ESCLUSIVA SN - "Dado Blucerchiato": "Il miracolo Ranieri. Squadra gioca tutta assieme. Thorsby è di un'utilità incredibile"

17.01.2020 14:21 di Corrado Tedeschi   Vedi letture
ESCLUSIVA SN - "Dado Blucerchiato": "Il miracolo Ranieri. Squadra gioca tutta assieme. Thorsby è di un'utilità incredibile"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport

Dopo Samp - Brescia possiamo tracciare un bilancio del girone di andata, e vedendo come eravamo partiti, è quasi un miracolo essere dove siamo ora, e questo miracolo ha il nome di Ranieri. Da quando è arrivato la squadra è un'altra. Se me lo avessero detto un po' di tempo fa avrei pensato che fosse impossibile, ma dopo il cambio in panchina la squadra ha avuto un rendimento incredibile. Alla luce di questo sono molto soddisfatto della chiusura a 19 punti.

Bisogna tenere conto di tutto quello che è successo, perché quando le stagioni iniziano in un certo modo è anche possibile che finiscano nello stesso modo. Fortunatamente c'è stata un'inversione di tendenza data dal cambio di allenatore, e la squadra ha reagito iniziando a giocare in modo completamente diverso da come giocava prima. Alla luce di come era partita, dei pochissimi punti che avevamo, e della posizione in fondo alla classifica, ora sono molto soddisfatto, soprattutto perché vedo una squadra che gioca bene, e se la gioca con tutti. Ranieri ha detto di aspettare per il bel gioco, per concentrarsi prima sul fare punti, ma con il Brescia hanno iniziato anche a giocare bene. Io mi fido ciecamente del mister.​

Devo dire che Di Francesco a me piaceva molto, ed è stata una sorpresa in negativo perché non è mai riuscito a prendere in mano la situazione, era evidente che non riusciva a dare la sua impronta, o un piglio positivo. La squadra aveva un atteggiamento passivo, e ha perso delle partite in modo davvero orribile. Ranieri, da parte sua, ha dimostrato tutta la sua saggezza, la sua esperienza, perché ha cambiato la squadra nel giro di una settimana. Improvvisamente abbiamo cominciato a non subire più, a non prendere più gol, a giocarcela con tutti. Abbiamo perso poco, con la Juve potevamo addirittura pareggiarla. Si vede la mano di mister Ranieri, il suo arrivo è stato fondamentale. Questa si chiama esperienza, questo è essere un grande allenatore. Ha capito la situazione in cui era arrivato, e ha trovato i rimedi esattamente per la situazione dei blucerchiati.

La forza di questa Sampdoria è che nessun reparto gioca mai da solo, la squadra gioca tutta insieme, perciò diventa difficile giocarci contro. La difesa ha migliorato il suo rendimento perché fa bene anche il resto della squadra. Ci sono inoltre delle straordinarie sorprese come Thorsby, che prima era una riserva delle riserve e ora mi sembra un giocatore fantastico, uno di quei giocatori adorati dal pubblico perché danno tutto. Lo vedi dovunque, è di una utilità incredibile, e Ranieri ha intuito subito l'importanza che poteva avere questo ragazzo. Quando lo ha mandato in campo abbiamo pensato tutti "chi è questo?" ma in realtà, come sempre, aveva ragione l'allenatore. La difesa ora subisce pochissimo ma perché gira bene tutta la squadra.​

Sabato incontriamo forse l'avversario peggiore che si potesse trovare in questo momento. La Lazio è fortissima, può competere per lo Scudetto, ma questa squadra può mettere in difficoltà chiunque. Ranieri ha sicuramente pensato alle contromisure da utilizzare per non subire più di tanto, ed io sono convinto che la Sampdoria andrà a Roma a fare la sua partita. Certamente, tutto ciò che verrà in più è tanto di guadagnato, perché l'avversario è di primo livello, ma non sarà facilissimo battere questa Sampdoria. Fortunatamente è diventata una squadra difficile da affrontare.​

Guardiamo al futuro con ottimismo senza però dimenticare ciò che dice Ranieri, ovvero che non siamo ancora fuori dalle sabbie mobili. Dovremo tirarcene fuori definitivamente, ma siamo guidati molto bene, e il dodicesimo uomo, il pubblico, continua a fare ciò che è abituato a fare, ovvero il pubblico straordinario della Sampdoria. Ottimista sì, ma mantengo una certa cautela, come dice il coro, la strada è lunga, ma la stiamo affrontando nel modo migliore.​

RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE CONSENTITA PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE SAMPDORIANEWS.NET

© foto di Sampdorianews.net