Il segreto del successo. Auguri a Massimo Ferrero

05.08.2016 00:00 di Serena Timossi Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Il segreto del successo. Auguri a Massimo Ferrero

Il 5 agosto 1951 nasceva Massimo Ferrero, vulcanico presidente blucerchiato giunto alla sua terza stagione da massimo rappresentante della Sampdoria.

Un personaggio estroverso e indubbiamente sopra le righe, un profilo diametralmente opposto a quello dei suoi predecessori, ma che senza dubbio lascia trasparire tutto il suo entusiasmo nei confronti dell'avventura nel mondo del calcio.

Dopo un campionato positivo conclusosi con la qualificazione ai preliminari di Europa League, l'anno scorso il patron blucerchiato ha affrontato una stagione in salita, nel corso della quale la Samp si è trovata a dover cambiare tecnico e, nonostante l'avvicendamento in panchina, ha corso grossi rischi sino alle ultime giornate.

Un'annata dalla quale la dirigenza dovrà trarre insegnamenti, cercando di lavorare di concerto con il nuovo allenatore nel fornirgli una squadra il più competitiva possibile, al fine di regalare ai propri tifosi una stagione serena, in cui l'obiettivo salvezza possa essere raggiunto senza affanni, magari togliendosi qualche soddisfazione dopo avere oltrepassato la fatidica soglia che permette di lavorare con maggiore serenità.

In occasione del suo compleanno, rivolgiamo i nostri migliori auguri a Massimo Ferrero, uomo di cinema che ha trovato un nuovo palcoscenico nel mondo del calcio e che sta cercando, insieme ai propri collaboratori, di riportare la Samp sotto le luci dei riflettori. La strada verso il successo è spesso lastricata di insidie, ma il segreto dietro ai grandi risultati è la perseveranza.

Non giudicate un uomo per i suoi successi ma per tutte quelle volte in cui, dopo essere caduto, è riuscito a rialzarsi. Così, con la stessa determinazione, Ferrero e il suo staff dovranno lavorare con passione e costanza, conducendo per mano la Sampdoria verso nuove vittorie. Nel frattempo, potranno contare sul migliore alleato: le voci dei tifosi, che per i colori blucerchiati non smetteranno mai di cantare.