ESCLUSIVA SN - Dado Blucerchiato: "Giampaolo tra i migliori tecnici in Europa. Creato un gruppo in grado di giocarsela con chiunque"

20.10.2017 08:52 di Corrado Tedeschi  articolo letto 4598 volte
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport
ESCLUSIVA SN - Dado Blucerchiato: "Giampaolo tra i migliori tecnici in Europa. Creato un gruppo in grado di giocarsela con chiunque"

La Sampdoria sta vivendo un momento molto positivo, ma per chi, come il sottoscritto la segue con dedizione e passione, non è una sorpresa. Ricordo di aver detto prima dell’inizio del campionato che avremmo potuto essere la sorpresa. E finora è stato così.

Un campionato fino a qui fantastico. La Samp è a ridosso delle grandi e deve recuperare una partita. Frutto del duro lavoro e della grande competenza di un tecnico, che non esito a mettere tra i migliori d’Europa. Se non altro per la novità insita nella sua filosofia di gioco e per la capacità di creare un gruppo in grado di giocarsela con chiunque.

I blucerchiati infatti hanno imparato ad imporre il loro gioco. E non obbligano più noi tifosi a guardare con timore il calendario. Chiunque dobbiamo incontrare ha tre sacchi come noi: uno per la sconfitta, uno per la vittoria e l’altro per il pareggio. Ci attendono poi 11 partite che chiuderanno il girone d’andata, tra le quali saremo via da Marassi solo in 4 occasioni. E a Genova tutti devono sudare per conquistare punti.

E anche i confronti con le grandi non sono più un incubo. A parte il Napoli, che come sappiamo in questo momento pare una spanna superiore rispetto a tutti, nessuna formazione è in grado di farci tremare i polsi. Tra i meriti di queste condizioni vanno citati altri due fattori. Il primo è la rosa. Un gruppo compatto, ben assortito e scelto con grande cognizione di causa. Nulla è stato lasciato al caso. Infine metterei in risalto la grande sintonia che intercorre tra società e tecnico. I giocatori che sono stati messi a disposizione di Marco Giampaolo sono proprio quelli che gli servivano per esprimere il suo gioco innovativo. E non a caso chi subentra non fa rimpiangere il titolare.

Lasciatemi poi dire finalmente che abbiamo a disposizione dei giocatori veramente fantastici. E non parlo solo dei grandi nomi, o dei papabili per essere ambiti sul mercato. La nostra forza consta anche in calciatori che non vengono riportati sulla carta stampata come meriterebbero. Tra tutti cito Silvestre. Un centrale che rientra tra i primi 3 del suo ruolo in Italia. Un giocatore che regge il ruolo con un’affidabilità incredibilmente positiva e raramente sbaglia.

Il futuro? Eravamo partiti per toglierci qualche soddisfazione. Chissà che qualcosa di più non sia alle porte. 

RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE CONSENTITA PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE WWW.SAMPDORIANEWS.NET 

© foto di Sampdorianews.net