Yoshida: "Dovevamo essere più aggressivi. 1-1 non male, ma resta un po' di amaro in bocca"

02.11.2020 00:08 di Serena Timossi Twitter:    Vedi letture
Yoshida: "Dovevamo essere più aggressivi. 1-1 non male, ma resta un po' di amaro in bocca"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Tra i migliori in campo nella stracittadina, Maya Yoshida ha concesso pochissimo agli attaccanti avversari, confermando il suo buon momento di forma e concentrazione. Il difensore ha comunque espresso parziale rammarico per la mancata vittoria:

"Dovevamo essere più aggressivi, cattivi, eravamo troppo morbidi, timidi soprattutto nella prima parte. Abbiamo fatto meglio nella seconda, l’1-1 non è male ma ci resta un po’ di amaro in bocca. Però dobbiamo continuare così: sono quattro partite che non perdiamo.

Ora capisco meglio l’italiano e il calcio – ha dichiarato a Samp TV -, mi sto divertendo. Ora vogliamo fare una buona partita contro il Cagliari la prossima settimana. Certo oggi vincere sarebbe stato meglio, ovviamente. Ma prendiamo il punto. Un gol al ritorno? Spero di farlo la prossima volta, ma è più importante non prenderli per me".