Sampdoria, Stankovic: "Manca il gol, mancano i punti"

Il tecnico della Sampdoria, Dejan Stankovic, commenta ai microfoni di DAZN il ko dei blucerchiati sul campo del Torino per 2-0.
09.11.2022 23:46 di Giacomo Zanon   vedi letture
Sampdoria, Stankovic: "Manca il gol, mancano i punti"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Il tecnico della Sampdoria, Dejan Stankovic, commenta ai microfoni di DAZN il ko dei blucerchiati sul campo del Torino per 2-0: 

"Manca il gol, mancano i punti. Frustrante. Un po' tanto. La Fiorentina ti fa gol dopo tre minuti, qui se devo rimproverare qualcosa ai ragazzi è quella di avere più concentrazione nell'area di rigore. Abbiamo affrontato una squadra molto organizzata e fisica. Abbiamo resistito, creato qualcosa ma il momento è così. Da fuori è molto facile fare analisi, ma da dentro ti accorgi che ogni partita pesa una tonnellata. Vedo che nei ragazzi manca la tranquillità. Non abbiamo fatto una prestazione bruttissima, ma paghiamo ogni mezzo errore che facciamo e diventa stressante e difficile. Si va avanti, sabato ci aspetta la partita della vita e sono pronto".



Sull'espulsione rimediata: "Mi sono preso con Radonjic, gli urlavo di buttare la palla fuori perché Rincon era per terra, era caduto malissimo. Contro la Fiorentina abbiamo preso gol con Bereszynski che era per terra, non hanno buttato il pallone fuori in quella circostanza. Per questo ho urlato a Radonjic in serbo di buttare palla fuori e sono entrato dentro il campo ma non ho insultato l'arbitro nella maniera più assoluta".

Sul modulo: "È la mia quinta partita e in queste cinque partite eravamo a cinque dietro. A centrocampo dipende dall'avversario. Diciamo 5-3-2, ma non è che ho cambiato molto. Poi ci mancano diversi giocatori: Sabiri, Winks, Leris".

Sulla contestazione dei tifosi: "Giusto che sia così, capisco i tifosi che sono frustrati e delusi. Ma stasera non posso dire niente ai miei ragazzi che hanno dato il 120% ma non è bastato. Vediamo sabato adesso, poi tireremo le somme".