ESCLUSIVA SN - Bisgaard: "Damsgaard gioca per la squadra. Sampdoria passo giusto"

04.09.2020 09:23 di Diego Anelli   Vedi letture
ESCLUSIVA SN - Bisgaard: "Damsgaard gioca per la squadra. Sampdoria passo giusto"

Mikkel Damsgaard va giustamente inserito tra gli acquisti più interessanti finora definiti in serie A. Per conoscere al meglio le sue caratteristiche, Sampdorianews.net ha avuto il piacere di intervistare in esclusiva il connazionale Morten Bisgaard, ex centrocampista dell'Udinese, attuale allenatore U17 Vejle Boldklub e commentatore serie A per TV2 Denmark.

I calciatori danesi si ambientano solitamente con grande facilità nei campionati esteri, anche in Italia. Quali sono le principali caratteristiche che vi facilitano, anche in base alla tua esperienza? “La Danimarca è un piccolo paese e noi danesi siamo costretti ad adattarci. Siamo propensi a imparare un po’ tutte le lingue perché sappiamo di non poter imporre la cultura danese quando si vive in altre nazioni. Penso siano queste le motivazioni principali”

Come è l'attuale situazione del calcio danese a livello di club e Nazionali, maggiore e giovanili? “Penso che il calcio in Danimarca si stia sviluppando nella giusta direzione. Attualmente le nostre formazioni giovanili sono di ottimo livello, con uno stile di gioco riconoscibile dall’Under 16 fino all’Under 21. La nazionale maggiore del ct Kasper Hjulmand sta facendo buone cose, così come i club in Europa, soprattutto l’FC Copenhagen”.

Da molti addetti ai lavori Damsgaard viene considerato uno dei più promettenti talenti danesi in questo momento: quali sono i suoi punti di forza e principali caratteristiche? “Per quanto ho potuto osservare, Mikkel Damsgaard è un ottimo giocatore. È molto bravo tecnicamente ed è dotato di un’ottima visione di gioco: sicuramente un centrocampista che gioca per la squadra. È molto abile sulla trequarti ed essendo molto magro viene facilitato dal fisico negli spazi stretti. Un ottimo profilo”.

La Sampdoria ha fatto un importante investimento su di lui, anticipando una folta concorrenza. Secondo te può essere il club dalla dimensione giusta per proseguire il percorso di crescita? “La Sampdoria, con la sua dimensione, può essere il passo giusto per Damsgaard. Avendo però visto il club lo scorso anno un paio di volte commentando la Serie A, non so bene dove possa essere collocato in un 4-4-2 tradizionale come quello prediletto dall’allenatore. Damsgaard ha bisogno di accumulare minuti e crescere in fiducia e sicurezza. Spero che Ranieri gli dia una possibilità”.

Per la stampa danese Damsgaard, già in Under 21 e papabile in futuro per la Nazionale maggiore, può diventare un importante motivo per seguire con ancora più interesse la nostra serie A? "La Serie A è un campionato molto importante, per lavoro la seguo molto da vicino. Seguiamo ogni giocatore danese che gioca in A, controllando i risultati e interessandoci alle loro prestazioni. La Liga spagnola è un altro torneo di gran livello, ma il più importante per i tifosi danesi rimane la Premier League. In Serie A però giocano diversi danesi, Andreas Cornelius ha fatto molto bene e ci sono talenti importanti come Simon Kjaer e Christian Eriksen. È un campionato che i danesi seguono con interesse”.

RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE CONSENTITA PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE SAMPDORIANEWS.NET