Yoshida regge il confronto con Zapata. Bereszynski e Murru si fanno sorprendere

09.07.2020 00:02 di Matteo Romano   Vedi letture
Yoshida regge il confronto con Zapata. Bereszynski e Murru si fanno sorprendere

Audero 6 Due ottime parate nella prima frazione, prima ipnotizzando Zapata e poi murando Hateboer. Chiama le marcature in difesa con grande personalità. Non può alcunché sulle reti atalantine.

Bereszynski 5,5 Non riesce a leggere il cross di Malinovskyi e assieme a Murru spiana la strada al gol di Toloi. Nel resto del match fa buona guardia su Gosens mentre soffre il movimento di Gomez.

Yoshida 6 Patisce la fisicità di Zapata e nel corso del primo tempo rischia anche di venire anticipato su un lancio di Gomez verso la punta colombiana. Nella seconda frazione stringe i denti, reagisce con mestiere, non perdendo il controllo del colombiano, con il quale ingaggia un duello per tutta la partita.

Colley 6,5 Spesso tenta l'anticipo sul movimento avversario. Di testa respinge ogni pallone alto: buone le chiusure in velocità contro i quotati attaccanti bergamaschi.

Murru 5,5 Parte a spron battuto, lanciandosi nello spazio e concludendo in porta, seppur lontano da Gollini. Dalle sue parti si muove un osso duro come Ilicic, e per questo rimane contratto in fase di spinta. Assieme a Bereszynski non riesce a leggere il cross che porta Toloi alla rete.

Depaoli 6 Corsa e abnegazione. Manca la qualità in fase di appoggio offensivo. Sì vede comunque in zona tiro nel corso del primo tempo dal 90' D'Amico s.v.

Ekdal 6 Patisce la verve di Gomez, funambolo tra le linee e spesso imprendibile. Nel primo tempo riesce anche a imbastire una manovra, mentre nella ripresa questo aspetto viene meno. Dall'81' Augello s.v. Poco tempo per incidere. 

Thorsby 6 Rientra nella mediana dopo una partita di assenza. Sui rilanci di Audero verso l'attacco riesce sempre ad arrivare per primo. Guida il pressing con la consueta caparbietà.

Linetty 6,5 Primo tempo di corsa e qualità. Lotta, si inserisce e conclude in porta. Nella seconda frazione di gioco è stanco, e non riesce a incidere come vorrebbe.

Jankto 6 Velocista rapido, in grado di mettere in difficoltà Hateboer. Discorso simile a Linetty: nel secondo tempo finisce la benzina e viene sostituito. Dall'81' Ramirez s.v.

Gabbiadini 6 Nel primo tempo consente alla squadra di allungarsi e di far giocare i compagni, non disdegnando la conclusione. Nella ripresa non riesce a mantenere lo stesso livello di prestazione Dall'81' La Gumina s.v. 

Ranieri 6,5 Guida il pressing blucerchiato e nel primo tempo la sua squadra è accorta e praticamente perfetta in fase difensiva, così come lesta a ripartire. Ogni partita è preparata sul profilo degli avversari, ma le richieste di pressing, corsa e ricerca della verticale sono ormai un marchio di fabbrica. Il muro doriano regge settanta minuti, poi d'accademia l'Atalanta legittima la sua alta classifica. Dopo un battibecco con la panchina avversaria viene espulso da Giua. Dalla tribuna continua a guidare i ragazzi, anche se alla fine l'Atalanta ha la meglio.