Candreva ispirato, Colley granitico, Quagliarella micidiale

22.05.2021 22:59 di Serena Timossi Twitter:    vedi letture
Candreva ispirato, Colley granitico, Quagliarella micidiale
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Letica 6,5: il portiere classe '97 si dimostra puntuale nelle uscite basse e sempre concentrato.

Ferrari 6,5: partecipa attivamente alla fase offensiva, accompagnando la manovra e non molla di un centimetro in marcatura.

Yoshida 6,5: gioca d'anticipo, leggendo i movimenti degli attaccanti con tempestività. Caparbio nei contrasti.

Colley 7: granitico in difesa e stasera micidiale in attacco. Approfitta della deviazione sul tiro di Gabbiadini per tirare fuori dal cilindro la conclusione che non ti aspetti: il mancino perentorio che firma il 2-0 blucerchiato.

Augello 6,5: chiude la stagione con la stessa gamba con cui ha iniziato. Cross educati col mancino, sgroppate sulla fascia, mai una sbavatura difensiva di fronte ai ducali.

Candreva 7: confeziona uno splendido assist per il goal di Quagliarella, anticipandone il movimento con un passaggio in profondità perfetto. Dinamico, svaria sul fronte offensivo, mostra visione di gioco e condizione atletica brillante.

Ekdal 6,5: gestisce la situazione a centrocampo con puntualità, dettando i tempi della manovra. Grintoso e sempre attento.

(dal 72' Silva s.v.: tallona gli avversari in mediana nei minuti finali).

Leris 6: non sempre pulito negli interventi, ma non lesina impegno e sacrificio e lotta su ogni pallone.

Jankto 6,5: si muove con e senza palla, dando pochi punti di riferimento agli avversari. Se la cava anche da mezzala, puntando l'uomo e muovendosi con disinvoltura tra le linee.

Quagliarella 6,5: si porta a meno uno da Boniperti con il gran goal che apre le danze. Oggi il feeling con Candreva è alle stelle e la classe del capitano brilla a dovere. Lotta senza risparmiarsi, con la grinta e la voglia di un ragazzino.

(dal 79' Torregrossa s.v.: pochi minuti per partecipare alla festa blucerchiata).

Gabbiadini 7,5: la rete del 3-0 è una prodezza da standing ovation, per di più siglata col destro. Mette lo zampino in tutte le azioni da cui scaturiscono le reti blucerchiate. Sa colpire quando serve e mette la sua classe al servizio della squadra.

(dal 72' Verre s.v.: vivace, tenta la conclusione allo scadere, deviata in corner).

All. Ranieri 7,5: il mister si congeda con una vittoria perentoria, in cui la sua squadra regala giocate pregevoli e azioni corali. Non resta che tributargli il giusto applauso per una stagione serena, chiusa a testa alta al nono posto.