Mihajlovic: "Godiamoci la vittoria, poi iniziamo a preparare tre partite in sette giorni"

 di Alberto Boffano Twitter:   articolo letto 2465 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Mihajlovic: "Godiamoci la vittoria, poi iniziamo a preparare tre partite in sette giorni"

È un Mihajlovic soddisfatto a metà quello che si presenta ai microfoni di Sky Sport al termine del match che il Torino ha vinto contro il Benevento. Il tecnico dei prossimi avversari della Sampdoria ha commentato:

"Sono contento per il risultato, meno per la prestazione. Il calcio è fatto di episodi e oggi sono andati a nostro favore. Capisco la delusione del Benevento che non meritava di perdere, ma non abbiamo rubato nulla. Abbiamo rischiato cercando la vittoria, dovevamo essere più equilibrati. Per lottare per l'Europa dobbiamo ritrovare la ferocia che abbiamo in casa e che fuori manca. Penso che l'anno scorso queste partite le avremmo perse. Ci godiamo questa vittoria importante, poi inizieremo a preparare tre partite in sette giorni.

Quando troviamo squadre chiuse bisogna giocare la palla più velocemente visto che abbiamo qualità in avanti. Niang non si può giudicare perché è alla prima partita coi compagni, deve trovare la forma e l'intesa. Quando sarà al top sarà diverso. Anche Belotti oggi è stato in ombra, durante la settimana è stato male. Queste partite sono difficili in un campo difficile.

Sirigu è un ottimo portiere, N'Koulou ha qualità. Rincon lo conosciamo bene e sa dettare i tempi. La squadra è migliorata, ma dobbiamo migliorare ancora tanta. Queste vittorie, però, danno fiducia e sono un segnale positivo soprattutto dopo la sosta. Bene il risultato, meno per la prestazione. Sono comunque punti pesanti".