Svezia-Polonia, prova di cuore ma speranze infrante per Bereszynski

23.06.2021 20:20 di Lidia Vivaldi   vedi letture
Svezia-Polonia, prova di cuore ma speranze infrante per Bereszynski
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Non è bastata alla Polonia la reazione d'orgoglio messa in campo nel secondo tempo contro la Svezia: con il gol di Claesson al 94' si sono infrante le speranze di qualificazione per Bartosz Bereszynski e compagni, che escono dall'Europeo con un solo punto in 3 partite.

Contro una Svezia molto accorta, passata in vantaggio dopo solo 2 minuti, i polacchi hanno spinto a testa bassa, grazie anche al contributo di giocatori difensivi come il terzino doriano che hanno accompagnato spesso l'azione costringendo gli avversari a chiudersi nella propria metà campo.

Bereszynski, rimasto in campo per l'intera durata della gara, ha anche tentato la conclusione personale dalla distanza mancando di poco l'obiettivo. Nonostante la bella doppietta di Lewandowski che ha dato speranza ai molti tifosi presenti a San Pietroburgo, con il 3-2 finale degli svedesi la Polonia abbandona anzitempo la competizione.