Cerezo: "Ad oggi la Samp sarebbe salva. Ranieri tecnico in gamba"

31.03.2020 19:52 di Emanuele Massa   Vedi letture
Cerezo: "Ad oggi la Samp sarebbe salva. Ranieri tecnico in gamba"

Indimenticato ex nei cuori dei tifosi blucerchiati, Toninho Cerezo in un'intervista a tuttomercatoweb.com ha toccato diversi temi d'attualità a cominciare naturalmente dall'emergenza Co-vid19:

 "E' un gran problema mondiale, anche se l'Italia in effetti sta soffrendo moltissimo. Vedremo cosa succederà anche qui in Brasile. Pure da noi è tutto fermo. Nel frattempo parlo in Italia con i miei vecchi compagni di squadra come Vierchowod e mi raccontano della situazione. Io tra l'altro ho due figlie che vivono a Genova. Luana è sposata con un genovese ed è rientrata in Italia ieri dopo essere stata tre mesi qui in Brasile. In questo momento ci sono solo notizie brutte e che ti fanno pensare ma l'Italia vedo che, come sapevo già, è molto unita, la gente sa aiutarsi l'un con l'altro".

Il campionato in Italia riprenderà? "Credo che ora si debba aspettare ma la vita riprenderà. Tutti devono fare la loro parte per superare questa fase. Per quanto riguarda il campionato è difficile esprimersi da lontano, peraltro in queste settimane sono sempre stato insieme ai miei nipotini e non mi sono potuto fare un'idea definitiva".

Come le è sembrata la Samp? "Ad oggi la Samp sarebbe salva quindi il campionato può chiudersi qui... Una discreta squadra che all'inizio prendeva troppi gol. Adesso vedo che è arrivato Ranieri, un tecnico in gamba che sa lavorare con i giovani. E credo che possa salvarsi"