C. Zenoni: "Samp in linea con obiettivi società. Dura con Atalanta ma..."

24.02.2021 10:45 di Matteo Privitera   Vedi letture
C. Zenoni: "Samp in linea con obiettivi società. Dura con Atalanta ma..."
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

Da doppio ex della sfida di domenica, Cristian Zenoni si è espresso sui blucerchiati in vista della partita contro l'Atalanta. Per l'ex terzino il lavoro svolto sin qui da Claudio Ranieri è stato positivo, come dichiarato a tuttomercatoweb.com:

"Se valutiamo il lavoro fatto da mister Ranieri fino ad oggi direi molto buono. La Samp era partita magari a ritmi più blandi ma poi durante il prosieguo della stagione ha dimostrato di essere, secondo me, uno dei migliori allenatori in Italia. La Samp sta facendo un campionato buono, si trova discretamente lontano per ora dalla zona calda della classifica e forse con qualche punticino in più, che è stato perso durante il tragitto, si sarebbe trovata in una posizione che avrebbe potuto dire la sua per l’Europa, anche se va detto che sarebbe stato difficile. Ad oggi però penso che sia in linea con gli obiettivi della società, ovvero di fare un campionato tranquillo e non patire come ha fatto lo scorso anno".

Che esperienza è stata quella in blucerchiato?: "Ho un ottimo ricordo dell'esperienza a Genova. Sicuramente è stata un'esperienza positiva. Sono stati cinque anni dove siamo andati in crescendo. La squadra arrivava da un campionato vinto in B e imporsi da subito senza problematiche in un campionato difficile come la A non è da tutti. Siamo andati in crescendo conquistando anche la qualificazione nella vecchia Coppa UEFA".

Sabato a Marassi arriverà un’altra squadra che conosce molto bene come l'Atalanta: "Purtroppo per la Samp sarà una partita molto dura perchè l'Atalanta non guarda in faccia l'avversario. Che si chiami Napoli, Milan o Crotone, Gasperini fa giocare la squadra allo stesso modo e soprattutto in questo momento del campionato i nerazzurri stanno bene. Se l'Atalanta fa l'Atalanta sarà dura".

Può essere un vantaggio per la Samp il fatto che l'Atalanta giochi stasera?: "Può essere che l’Atalanta sia magari un po' stanca per quanto concerne forze fisiche e mentali che la Champions porta via. Solo così la Samp può avere delle chance ma allo stesso tempo i blucerchiati non partono battuti perchè hanno delle armi importanti come per esempio Fabio Quagliarella, che ho avuto come compagno a Genova e so che giocatore è".

Quagliarella sempre più trascinatore dei blucerchiati: "Ha dimostrato di essere un cannoniere evergreen dimostrando di essere un bomber a tutti gli effetti. Anche l’Atalanta deve stare attenta. Al di là che il gol ce l'ha nel sangue, perchè lo ha dimostrato, è un ragazzo fantastico. Si allena sempre bene e sotto l’aspetto fisico mi sembra proprio apposto".