ESCLUSIVA SN - Ds Entella: "Con la Sampdoria non abbiamo avuto contatti per Mota e Zaniolo"

 di Diego Anelli  articolo letto 3407 volte
© foto di Federico De Luca
ESCLUSIVA SN - Ds Entella: "Con la Sampdoria non abbiamo avuto contatti per Mota e Zaniolo"

Entella sempre in prima fila nella valorizzazione del settore giovanile, uno dei fiori all'occhiello di una società modello non soltanto a livello nazionale. L'operazione Nicolò Zaniolo con l'Inter rappresenta l'ennesima dimostrazione della bontà del lavoro svolto dall'intero staff tecnico. Oltre al figlio d'arte nelle ultime settimane diverse indiscrezioni hanno accostato Dany Mota Carvalho a Sampdoria e Udinese. Sampdorianews.net ha avuto il piacere di intervistare in esclusiva il Ds Matteo Superbi per approfondire alcune tematiche di mercato:

Direttore, complimenti per l'operazione Zaniolo. La Sampdoria si è mai fatta viva per il ragazzo? “Vantiamo ottimi rapporti sia con il Ds Osti che con l'intera società blucerchiata, Zaniolo era stato richiesto da numerosi club, ma non abbiamo avuto contatti con la Sampdoria”.

Mota Carvalho rientra tra i numerosi giovani che si sono recentemente ritagliati spazio in prima squadra. Indiscrezioni di mercato riportavano un interesse di Sampdoria e Udinese. “Mota era stato molto seguito da diversi club, purtroppo ha subito un infortunio nella fase decisiva che non gli ha consentito di avere continuità nella parte finale della stagione. Qualche mese fa siamo stati vicini alla definizione dell'operazione con un club di Premier League, siamo saliti in Inghilterra, poi per alcune situazioni l'affare non è andato a buon fine. Si tratta però dell'unica trattativa concreta, non abbiamo avuto contatti con Sampdoria e Udinese. Le operazioni Keita e Zaniolo confermano la nostra strategia a livello di mercato, Mota e Baraye sono altri giovani di grande valore e in futuro saranno i prossimi a poter far mercato. Il compito dell'Entella sarà aspettarli e farli crescere, le formazioni della massima serie pescano volentieri in serie B trovando spesso e volentieri giovani di talento a costi inferiori rispetto a quelli che già militano in quella categoria”.

Entella attenta anche a scovare interessanti profili capaci di mettersi in evidenza nel campionato Primavera. “Vero, abbiamo pescato alcuni giovani da altre formazioni Primavera, come De Santis dalla Roma e a parametro zero Zucchetti dal Milan, si tratta di operazioni tra loro differenti. Non abbiamo avuto contatti con la Sampdoria, la quale può vantare una formazione di grande spessore tecnico. Noi solitamente andiamo a pescare altrove soltanto in ruoli per i quali non ci siano profili altrettanto bravi nel nostro settore giovanile, in quanto siamo un club che da sempre investe molto in quel contesto”.

RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE CONSENTITA PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE WWW.SAMPDORIANEWS.NET