Jankto propositivo, per Yoshida due errori gravi. Le sostituzioni non incidono

25.06.2020 00:20 di Matteo Romano   Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Jankto propositivo, per Yoshida due errori gravi. Le sostituzioni non incidono

Audero 6,5 Dopo pochi minuti di gioco non si fa sorprendere da un colpo di testa di Dzeko, che blocca in presa plastica. Poi è miracoloso sulla botta a colpo sicuro del bosniaco. Sulle due reti del centravanti romanista resta di sasso, non potendo far molto nel rimediare agli errori di movimento del reparto difensivo.

Bereszynski 6 Decisamente meglio rispetto alla prova con l'Inter. Corre e si disimpegna, cala nella ripresa.

Tonelli 5,5 Inizialmente patisce molto l'intraprendenza della Roma nei primi minuti di gioco, forse per via dell'inattivitá. Col passare dei minuti trova la posizione e si difende con esperienza. Purtroppo rimane impietrito sul lancio di Pellegrini che porta al pareggio di Dzeko. 

Yoshida 5 Come il compagno di reparto sembra riuscire a trovare la quadra dopo l'affanno iniziale. Nella ripresa si fa sorprendere prima dalla trovata di Pellegrini e poi forse ancora più banalmente su un lento campanile di Cristante. Entrambe le volte è Dzeko a essere implacabile.

Augello 6 Rischia con un colpo di testa in area che serve Mkhitaryan; in fase di impostazione il suo passo compassato è utile a disorientare il pressing avversario e a cercare lo spazio giusto Dal 80' Murru s.v. 

Depaoli 6 Si disimpegna nelle due fasi, patendo nei momenti di maggior pressione la tecnica di Kolarov. Non riesce però a incidere in fase offensiva.

Thorsby 6,5 Lotta, difende e prova a rendersi pericoloso. È l'uomo ovunque di questa Sampdoria.

Ekdal 6 Prova a impostare la manovra e a irretire le giocate di Pastore. Riesce in questi due compiti, anche se il passo e la condizione fisica non sono ancora quelli dei tempi migliori. L'ingresso di Cristante e Pellegrini spariglia le carte, la Roma sale di tono e anche lui patisce di più la sterzata offensiva giallorossa. 

Linetty 6 Nel primo tempo si fa vedere col suo pressing. Nella ripresa non riesce a ripetere il lavoro fatto nel primo tempo. 

dal 70' Ramirez 5,5 Pericoloso sui calci da fermo conquistati nel finale per provare ad acciuffare il pareggio. Non incide nell'economia del gioco.

Jankto 6,5 Si immola su Carles Perez lanciato a campo libero. Ammonito e diffidato, salterà il match contro il Bologna. Sfortunato per il palo scheggiato su una conclusione dalla distanza. Sempre presente sui ribaltoni di fronte come in fase difensiva.

Dal 62' Leris 5,5: La differenza rispetto al compagno sostituito è lampante.

Gabbiadini 6,5 Con freddezza disorienta Mirante e insacca alla spalle del portiere romanista. Nel primo tempo prova spesso a fare sponda per i compagni. Cala vistosamente nella ripresa

Dal 62' Bonazzoli 5,5 Poco propositivo in fase offensiva. Certo, i palloni giocabili non sono molti; rispetto alle sue ultime apparizioni manca un po' di mordente.

Ranieri 6,5 La prova di San Siro aveva lasciato alquanto a desiderare, se non nel secondo tempo giocato con un po' più di convinzione. La partita con la Roma viene preparata bene: nella prima frazione i tempi di chiusura sono sempre corretti così come il pressing. Nella ripresa, anche a causa di cambi non all'altezza della situazione, arriva la resa. C'è rammarico, perchè la partita nella prima frazione poteva addirittura essere chiusa. Per il mister occorre ripartire dall'atteggiamento visto in campo questa sera, per giocarsi tutto nel trittico con Bologna, Lecce e SPAL.