Black-out difensivo nella ripresa. Sau garantisce vivacità

12.05.2019 17:51 di Matteo Romano   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Black-out difensivo nella ripresa. Sau garantisce vivacità

Audero 6,5: Il portiere blucerchiato è tra i migliori della giornata. A inizio partita salva in maniera provvidenziale su Caputo; sul primo gol non può molto, poi para il rigore a Caputo ma non può nulla sulla ribattuta di Di Lorenzo.

Sala 5,5: Primo tempo molto timido in fase offensiva per l'esterno blucerchiato. Nella ripresa l'ex Hellas Verona si fa vedere in fase offensiva più frequentemente ma senza rendersi pericoloso. Come i compagni di reparto è disattento sulle reti dell'Empoli.

Tonelli 5: L'ex della partita vive una giornata di affanni, specie nella ripresa. Patisce la vivacità degli attaccanti toscani e causa il rigore del raddoppio.

Ferrari  5,5 : Il giovane difensore prova a tenere a galla il reparto ma nella ripresa pasticcia con i compagni consentendo le reti del successo dell'Empoli. Sul gol del vantaggio ospite assieme a Tonelli non si accorge dell'accorrente Farias.

Murru 5,5: Il difensore sardo garantisce la consueta corsa nelle due fasi. Più impreciso del solito in fase di impostazione. Scivola sul gol del vantaggio degli ospiti.

Praet 5,5: Cento presenze in maglia blucerchiata. Un traguardo importante per un giocatore di talento. Quest'oggi però difetta soprattutto in fase di costruzione, cercando sovente l'azione personale in maniera confusa, non riuscendo ad arrivare alla conclusione.

Ekdal 5,5: Il regista della squadra trova un osso duro come Bennacer con cui duella aspramente. Ammonito nella prima frazione a seguito di una ripartenza dei toscani, viene sostituito nel corso della ripresa. Rispetto al solito gestisce più palloni e avvia più azioni di gioco, senza trovare un' imbeccata decisiva.

Dal 26 s.t. Sau 6: L'attaccante sardo regala verve alla manovra offensiva. Da una sua azione personale scaturisce il rigore dell'1-2.

Jankto 5,5: Pronti via e il centrocampista ceco rischia di spianare la strada all'Empoli con un disimpegno errato. Si riscatta con una bella conclusione sugli sviluppi di un calcio da fermo parata da Dragowski non senza difficoltà. Il resto del match duella con Traoré senza esclusioni di colpi. Nella ripresa prova in alcuni frangenti ad attaccare a testa bassa, ma non si rende pericoloso.

Caprari 6: Al rientro da titolare il fantasista romano cerca con la sue doti tecniche di garantire imprevedibilità alle giocate doriane.

Dal 26 s.t. Vieira 6: Sostituisce Ekdal in cabina di regia; la sua impostazione è scolastica ma essenziale. Con il suo fisico prova ad arginare le avanzate della squadra ospite.

Quagliarella 6,5: Il capocannoniere della Serie A prova a fare gol per tutto il primo tempo, venendo stoppato dalle parate dell'estremo difensore toscano. Nella ripresa trova meno spazi rispetto alla prima frazione di gioco. Implacabile dal dischetto.

Gabbiadini 5: Al piccolo trotto per tutto il primo tempo, dove cerca di suggerire le conclusioni dei compagni. Nella ripresa perde di vivacità e viene sostituito.

Dal 34 s.t. Ramirez  s.v.: Sfiora il gol di testa sugli sviluppi di un corner.

Giampaolo 5,5: Giornata negativa per la Sampdoria, che dopo un primo tempo più propositivo cade nella ripresa sotto la spinta di un Empoli più motivato. Il mister prova a riaccendere il match azzeccando la mossa di Sau. Restano due partite per cercare di invertire il trend negativo di risultati di queste ultime giornate.