Bereszynski tiene bene, Thorsby imprescindibile, Gabbiadini ci prova

06.01.2020 17:28 di Emanuele Massa   Vedi letture
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS
Bereszynski tiene bene, Thorsby imprescindibile, Gabbiadini ci prova

Audero 6: non si può dire che il Milan abbia avuto occasioni davvero clamorose, ma il portiere blucerchiato si è sempre fatto trovare attento. Sicuro su Calhanoglu e Leao. Ancora qualche imprecisione nelle uscite sui corner e nei rinvii

Bereszynski 6,5: buon rientro per il terzino polacco che si trova a contrastare clienti difficili come Hernandez e poi Leao. Spende un cartellino giallo importante nel finale, oltre all'ultimo intervento in scivolata sul portoghese

Chabot 7: Ranieri lo sceglie per sostituire Ferrari e lui, dopo un avvio difficile con qualche errore in fase di impostazione, lo ripaga alla grande con una prestazione sorprendente. Grande presenza fisica e un bellissimo intervento in scivolata su Suso

Colley 7: altra prestazione maiuscola del centrale gambiano, leader di una difesa che esce imbattuta da San Siro. L'inedita coppia con Chabot tiene bene, lui si conferma sicuro e dirompente nei suoi interventi

Murru 6: prestazione solida anche per il terzino sardo, anche se Calabria è sicuramente un cliente meno complicato di Hernandez. Si fa vedere anche in fase propositiva

Ramirez 6: schierato da esterno destro, nei primi minuti ci prova con una conclusione da fuori area deviata in calcio d'angolo e dà l'impressione di poter far male al Milan. Nota negativa due calci d'angolo sprecati, prima di infortunarsi (dal 29' Depaoli s.v.: tanta sfortuna per l'ex clivense, che si infortuna nuovamente alla caviglia dopo 10 minuti dal suo ingresso; dal 41' Jankto 6: si sistema a sinistra, si fa trovare pronto nell'occasione della rete annullata per fuorigioco. Non viene servito da Gabbiadini nella medesima situazione nel secondo tempo. Più propositivo di altre volte)

Thorsby 6,5: lo ripetiamo, in questo momento sembra imprescindibile nei meccanismi di questa squadra. Non toglie mai la gamba, sbroglia situazioni complicate (anche nella propria area di rigore) e incomincia anche a farsi vedere in fase di impostazione

Vieira 6: non demerita, ma rispetto al compagno di reparto commette qualche errore di precisione in più che potrebbe costare caro alla squadra

Linetty 6,5: comincia da esterno sinistro per spostarsi poi dall'altro lato dopo il doppio infortunio di Ramirez e Depaoli. Altra partita di grande dinamismo di fronte ad avversari non certo semplici. La fascia da capitano indossata dopo l'uscita di Quagliarella è senz'altro sul braccio giusto

Gabbiadini 6: non possiamo certo sempre sperare nel suo sinistro magico, ma rimangono tanti rimpianti per le occasioni avute sui piedi oggi, soprattutto la prima sulla quale si è fatto ipnotizzare dall'uscita di Donnarumma. Comunque gli va dato il merito di essere stato pericoloso e aver portato sulle spalle il peso dell'attacco

Quagliarella 5,5: non una buona giornata oggi per il Capitano, perso tra le maglie della difesa rossonera. Inutile dire quanto la nostra squadra abbia bisogno dei suoi numeri per completare il processo di risalita (dall'87' Ekdal s.v.: entra negli ultimi minuti per dare compattezza al centrocampo)