Flachi: "Grande successo della petizione di Sampdorianews.net. Martedì ci sarà l'incontro con il Presidente Ferrero"

18.09.2014 22:14 di Serena Timossi Twitter:   articolo letto 2934 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Flachi: "Grande successo della petizione di Sampdorianews.net. Martedì ci sarà l'incontro con il Presidente Ferrero"

L'ex attaccante blucerchiato Francesco Flachi è intervenuto in collegamento telefonico con l'emittente televisiva genovese Telenord, soffermandosi sulla petizione lanciata da Sampdorianews.net per permettergli di coronare il sogno di disputare una gara d'addio al “Ferraris” con i suoi tifosi sugli spalti, con la partecipazione di due squadre composte da ex compagni nella sua lunga esperienza alla Samp.

“Rimarrò sempre in debito con i tifosi blucerchiati. Da quando ho smesso si è parlato molte volte della mia partita d'addio, ma purtroppo sono state soltanto chiacchiere. Garrone mi aveva promesso che la avrebbe organizzata, poi la società è stata ceduta e quindi non si è fatto più nulla, anche se la mia non vuole assolutamente essere una critica.

La petizione è partita da Sampdorianews.net, da Diego Anelli che è un mio grande amico, e non pensavo che avrebbe avuto così tanto successo e tanto riscontro. Per me sarebbe una bellissima serata, rivedere i miei compagni e la mia gente e devolvere l'incasso alla Fondazione Borgonovo e alla ricerca sulla SLA.

Mi dispiacerebbe che la partita non si facesse, è una partita che potrebbe dare dei segnali importanti in primis per il suo scopo benefico. Spero che in passato non sia stata rimandata per i miei sbagli, perché nella vita c'è chi ha fatto peggio. L'Ice bucket challenge è stata una bellissima iniziativa, ma penso che anche questa partita potrebbe dare un grosso contributo a questa giusta causa. Se ho pensato alla formazione? Sono 7 anni che ci penso! Inviterei solo l'ambiente Sampdoria e magari qualche amico importante, le persone più care con cui ho condiviso momenti belli e brutti.”

Flachi ha parlato anche della Samp attuale e dei suoi giocatori più rappresentativi: “A me questa Samp piace tanto, si è immedesimata nel carattere dell'allenatore. Gioca con personalità sia in casa che fuori, secondo me potrebbe andare in Uefa perché è una squadra spavalda. Genova ha trasformato Okaka e lui la sta ripagando nel migliore dei modi, ma secondo me uno dei giocatori più importanti è Eder perché spacca le difese, crea superiorità numerica, cerca l'uno contro uno. Anche Gabbiadini è un ottimo giocatore, che si sta confermando. Alla sua età è facile cullarsi sugli allori, ma lui ha dimostrato di avere la testa sulle spalle. La Samp sta facendo molto bene sia come squadra sia come personalità”.

L'ex attaccante blucerchiato ha mantenuto un feeling particolare con i tifosi: “Se ricordo i miei cori? Io ricordo tutte le canzoni della Sud, per quello che c'è stato e abbiamo condiviso. E' una gradinata che affascina anche chi viene da fuori”.

In chiusura, una buona notizia: “Martedì ci sarà l'incontro con il Presidente Ferrero, è una persona molto schietta e fa bene ad essere così”.

Ricordiamo che tutti i tifosi blucerchiati possono aderire alla petizione inviando il proprio nome e cognome al nostro indirizzo mail redazione@sampdorianews.net  con l'oggetto “Una rovesciata con Francesco”, o contattarci, indicando nome e cognome, tramite i nostri profili
Facebook https://www.facebook.com/Sampdorianews.net  e Twitter https://twitter.com/TMWSampdoria  con l'hashtag #unarovesciataconFrancesco che restano a vostra completa disposizione. Sarà nostra cura tenervi aggiornati online sul numero di adesioni ricevute.