ESCLUSIVA SN - "La Rovesciata sotto la Gradinata": "Samp ha dimostrato personalità, ma non deve abbassare la guardia. Eder e Muriel possono fare meglio di Balotelli"

Indimenticabile Bandiera Blucerchiata. Opinionista di spicco per Sampdorianews.net
09.09.2015 17:27 di Francesco Flachi  articolo letto 2787 volte
ESCLUSIVA SN - "La Rovesciata sotto la Gradinata": "Samp ha dimostrato personalità, ma non deve abbassare la guardia. Eder e Muriel possono fare meglio di Balotelli"

In campionato la Sampdoria è partita molto bene, si è ripresa subito dopo l'uscita dall'Europa League, e questi sono segnali importanti. Non era facile reagire dopo una sconfitta così, sono contento per questi risultati. Nonostante la prima gara fosse con la matricola Carpi, si sa che nel calcio non c'è niente di facile, e a Napoli è arrivato un grandissimo risultato dopo essere andati sotto di due gol. Domenica c'è l'occasione di allungare: anche se siamo agli inizi, più punti si fanno, prima si esce dal "calderone".

Gli ultimi giorni di mercato hanno rischiato di stravolgere un po' il volto della squadra, e non l'avrei vista bene per la Samp. Eder sta facendo bene da ormai quattro anni, ha raggiunto la Nazionale, è un giocatore che si è confermato, e il problema con i giocatori di questo rendimento è che sai che prima o poi li perderai, perché sono appetibili per le grandi squadre. Per quest'anno però Eder e Soriano ci sono, sperando che a gennaio possano rimanere ancora in blucerchiato, benché nel calcio di ora si guardi molto anche alle casse. Si tratta di due giocatori che alla Sampdoria porteranno sicuramente dei benefici importanti. C'è un anno di tempo per individuare gli eventuali sostituti, anche se entrambi sono elementi difficili da sostituire.

Ma il potenziale offensivo non si regge solo su Eder: Cassano è un grande giocatore e, in quel contesto, con il tempo verrà fuori. E pensate che se fosse arrivato Balotelli, come molte voci dicevano, avrebbe addirittura chiuso gli spazi a Eder o a Muriel... Sono contento che non sia venuto, ma perché penso che questi due giocatori possano fare anche meglio di quello che avrebbe potuto fare Balotelli. Antonio è un valore aggiunto che può andare ad esaltare ancor di più le loro caratteristiche.

Domenica arriva il Bologna dei tanti ex, da Mirante a Gastaldello, passando per l'allenatore Delio Rossi. Ci possono essere i pro e i contro: a volte l'emozione può giocare a sfavore, per chi ritorna dopo tanti anni che ha giocato a Genova, o per chi come Rizzo è cresciuto nel settore giovanile. E' giusto che abbia avuto l'opportunità di rilanciarsi al Bologna, è un giocatore interessante e sicuramente arriverà a buoni livelli. Sulla carta per la Samp può essere una gara facile, ho visto il Bologna nelle prime due partite, e ha fatto fatica, ma è una squadra davvero molto giovane. Ora in rossoblu sono arrivati dei rinforzi che sicuramente potranno dare qualità ed esperienza a questo organico. E non dimentichiamo che in panchina c'è un allenatore molto bravo, preparato, che conosce l'ambiente e sa come gestire la propria squadra.

La Sampdoria dovrà rimanere concentrata, non dovrà abbassare la guardia dopo il risultato importante ottenuto a Napoli. In più la sosta può essere favorevole o meno, perché si rischia di perdere il ritmo e la concentrazione. Dovrà stare attenta, ma la Samp in queste due uscite successive all'eliminazione dall'Europa, specialmente con la rimonta di Napoli, ha dimostrato di avere personalità, sono fiducioso.