ESCLUSIVA SN - "La Rovesciata sotto la Gradinata: "Mi stupisce che Muriel non giochi con continuità, è un grande. Ferrero mi ha accolto in casa sua. La mia partita..."

07.01.2015 17:44 di Francesco Flachi   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
ESCLUSIVA SN - "La Rovesciata sotto la Gradinata: "Mi stupisce che Muriel non giochi con continuità, è un grande. Ferrero mi ha accolto in casa sua. La mia partita..."

A Roma contro la Lazio non era una partita facile. Si affrontavano due squadre terze in classifica ed era una partita con mille insidie. Le gare dopo la sosta sono spesso particolari, perchè devi ritrovare il ritmo partita e certe sensazioni che dopo un certo periodo di inattività vengono a mancare.

Non è stata la solita Samp e sono partite che non fanno parte del dna di Mihajlovic, allenatore che vuole sempre vincere. Bisogna però dare anche i meriti alla Lazio, la quale ha fatto una grande partita ed è un’ottima squadra. Ha realizzato un’impresa perché, visto il campionato che sta facendo la Sampdoria, non era facile costringerla ad una battuta d’arresto per 3-0.

Domenica la Samp tornerà a giocare in casa davanti al proprio pubblico contro l’Empoli che è una buona squadra. L’ho vista dal vivo in occasione dell’ultimo Fiorentina-Empoli e mi ha fatto un’ottima impressione. Ha elementi di qualità soprattutto dalla metà campo in avanti. Poi in attacco ha un buon giocatore come Verdi e due attaccanti che sanno fare goal. Se la Samp giocherà come sa fare, comunque potrà ottenere un ottimo risultato.

La squadra ha perso nel mercato un giocatore determinante come Gabbiadini che ha fatto goal decisivi e ottime prestazioni anche in partite importanti. Sento che a gennaio potrebbero arrivare Muriel e Correa. L’attaccante dell’Udinese è un grande giocatore. A Genova si vive bene, è una città in cui si vive di calcio. Molti calciatori sono tornati a essere grandi giocatori alla Samp, potrei fare numerosi esempi. Ha fatto vedere le sue qualità a Lecce e qualche volta anche a Udine. Mi stupisce che un giocatore con le sue qualità non riesca a mostrarle più con maggiore frequenza e non giochi con continuità. Sarebbe un ottimo acquisto per la Samp.  Correa non lo conosco ma se la Samp ha intenzione di prenderlo avrà fatto vedere qualcosa di importante.

A proposito della partita d’addio ai tifosi doriani dell’iniziativa “Una rovesciata con Francesco” lanciata e curata da Sampdorianews.net, ho parlato di nuovo con il presidente Ferrero e posso dire che si fa. Bisogna vedere se, a causa della mia squalifica, dovrei avere un permesso e se potrò chiederne uno specifico per disputare quella partita. Ferrero è una grande persona, mi ha accolto in casa sua e ha fatto anche le foto con me e i miei figli. E’ un signore con la S maiuscola, uno che quando dice che si fa una cosa  la fa.

Avevamo pensato ad una simpatica iniziativa per i tifosi: l’idea era che prima della partita Sampdoria-Fiorentina io entrassi sul campo da gioco vestito da Babbo Natale per fare una sorpresa e un saluto ai tifosi. Poi ci sono stati dei dubbi che riguardavano la squalifica e allora non si è più fatto niente. Ferrero è un presidente attaccato alla Samp e vuole fare cambiamenti importanti per migliorare la situazione della Sampdoria e del calcio italiano.