ESCLUSIVA SN - "La rovesciata sotto la gradinata": "Cassano sarebbe un bel ritorno, dipende dalle decisioni della società"

Indimenticabile Bandiera Blucerchiata. Opinionista di spicco per Sampdorianews.net.
29.12.2013 10:32 di Francesco Flachi  articolo letto 2608 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
ESCLUSIVA SN - "La rovesciata sotto la gradinata": "Cassano sarebbe un bel ritorno, dipende dalle decisioni della società"

Penso che la Sampdoria abbia trovato l’allenatore giusto, abbia fatto la scelta giusta per la situazione in cui si trovava. Mihajlovic ha grande personalità, non solo dal lato umano, ma soprattutto è un bravo tecnico, e grazie a queste due qualità è riuscito a cambiare la squadra e lavorare bene nella testa dei giocatori. Sono ragazzi giovani, e a volte quando ci sono momenti difficili bisogna cercare di lavorare più a livello mentale, perché per quanto riguarda la qualità e la quantità penso che a questi ragazzi non manchi niente.

Sono contentissimo del ritorno in blucerchiato di Sakic, perché penso che Nenad sia, sul piano umano, uno dei più bravi ragazzi con cui ho mai giocato, una bellissima persona. Sono contento per lui, e spero che la sua avventura alla Samp possa andare sempre meglio. Abbiamo continuato a sentirci anche prima che tornasse a Genova, quando era vice-allenatore della Serbia, è venuto anche a trovarmi qui a Firenze, e non posso che parlare bene di lui.

Sinisa è stato molto bravo a lavorare sull’aspetto psicologico, in un momento in cui le cose più facili sembravano quelle più difficili. Ha ridato fiducia ai ragazzi, cambiando anche modulo, e introducendone uno che rispecchia il valore dei giocatori. Ha spostato Eder e Gabbiadini sulle fasce, dando più profondità. Al centro c’è Pozzi, un giocatore che conosco molto bene, è bravo, non farà tanti gol, ma è uno che nella mia squadra giocherebbe sempre, perché non smette mai di correre, dall’inizio alla fine, e non si perde mai d’animo. Anche Krsticic è stato spostato più avanti, ha dato più qualità, con i risultati positivi i ragazzi hanno preso fiducia, e la squadra sta facendo molto, molto bene.

Speriamo che il Presidente possa aggiungere qualcosa, perché sicuramente si potrebbe soffrire meno. Penso che un ritocco nel mercato di gennaio sia sempre utile, anche se starà alla Società fare le proprie valutazioni. Ci sono voci che parlano di un eventuale ritorno di Cassano: lui è un grandissimo giocatore, ma dipenderà dalle decisioni della Società. Antonio lo conosciamo tutti, sarebbe un bel ritorno ed  un vantaggio per la Sampdoria, ma il rinforzo andrà scelto in base a quali sono le esigenze della squadra e dell’allenatore.

Il prossimo impegno con il Napoli non sarà semplice, ma la Sampdoria in questo momento sta bene. Peccato soltanto che questa sosta sia arrivata nel momento in cui la squadra aveva trovato il ritmo partita e la continuità nei risultati. Sicuramente la Samp non avrà niente da perdere, e andrà a Napoli per fare la sua partita, come ha fatto anche a Milano.

RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE DELL'ARTICOLO CONSENTITA PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE: WWW.SAMPDORIANEWS.NET