Dall'Argentina: per Hurtado nodo clausola rescissoria

14.06.2019 16:51 di Moreno Cavanna   Vedi letture
© foto di Antonio Vitiello
Dall'Argentina: per Hurtado nodo clausola rescissoria

La questione Hurtado continua a tener banco in casa Gimnasia. La trasferta europea del presidente del club argentino Gabriel Pellegrino non ha portato i frutti sperati, ma il giocatore continua ad essere nel mirino di Samp, Atalanta e Lazio.

Secondo quanto riportato da eldia.com, il problema non si ridurrebbe all’ inconsistenza delle offerte presentate dalle pretendenti al giocatore. Il nocciolo della questione riguarderebbe un presunto gentlemen's agreement per la divisione del cartellino in parti uguali fra il club argentino e i procuratori del giocatore che, tuttavia, godrebbero del diritto di esercitare in prima persona la clausola rescissione di appena 2 milioni di euro pendente sul classe 2000.

Il Gimnasia non considererebbe valido l’accordo verbale per la spartizione del cartellino e sarebbe intenzionata a trattare in prima persona con i club interessati ad Hurtado; d’altro canto il rischio per il club argentino sarebbe quello di arrivare ad una rottura con gli agenti del giocatore che potrebbero svincolarlo per una cifra molto inferiore ai 10 milioni di cui si era vociferato tempo fa, ed in seguito proporlo a parametro zero alle squadre interessate.