Rocca e Ponce al prossimo turno dei playoff, Palumbo fuori

"A farsi le ossa" è la rubrica settimanale che vi tiene aggiornati sulle prestazioni dei giovani blucerchiati in prestito nelle serie minori.
24.05.2018 10:05 di Andrea Vazzoler   Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Rocca e Ponce al prossimo turno dei playoff, Palumbo fuori

Anche la Serie A arriva al capitolo finale lasciando la vetrina ai giovani blucerchiati ancora impegnati nei playoffs di Serie C e B. Nella Serie maggiore infatti, la Spal raggiunge la salvezza all’ultima giornata di campionato battendo proprio la Sampdoria 3-1 in casa. Partita molto speciale per il difensore Lorenco Simic che si trova di fronte la squadra proprietaria del suo cartellino. In una partita non semplice per la difesa ferrarese costretta a non compiere errori nell’ultima, e decisiva, sfida di campionato, il difensore croato si comporta ottimamente; è sempre attento nelle chiusure sugli attaccanti blucerchiati, preciso nel riaprire il gioco e deciso quando il fisico e la determinazione sono necessari.

Nei playoffs di Serie C, il Trapani sbanda ed esce sconfitto dal doppio confronto col Cosenza. La squadra di Calori appare davvero la brutta copia di quella che ha concluso il campionato al secondo posto, ed esce al primo turno contro i calabresi in grande spolvero dopo aver perso entrambe le sfide. Il doriano Antonio Palumbo subisce come tutta la squadra siciliana la superiorità dei rossoblu; nella sfida di andata, soffre la presenza di un altro regista di ruolo col quale spesso si pesta i piedi, è nervoso e si merita un cartellino giallo mentre, nella partita di ritorno, si fa notare solo per un calcio da fermo fuori di un soffio ma, è proprio da un suo passaggio sbagliato, che Okereke si può involare verso la porta di Furlan per il vantaggio dei cosentini a spianare lo 0-2 finale.

Gran colpo invece della Feralpisalo che non finisce mai di stupire e ribalta il 2-3 dell’andata con un entusiasmante 1-3 ad Alessandria. La squadra gardesana strappa il biglietto per il secondo turno dei playoffs andando contro ogni pronostico e, in entrambe le sfide, i blucerchiati Andrés Ponce e Michele Rocca forniscono il loro contributo. Nella sfida di andata è l’attaccante venezuelano che, entrato al 72’, suona la carica e contribuisce a dare nuova linfa ai verdeazzurri che in pochi minuti segnano i due gol che riaprono la sfida in vista del ritorno. Nella sfida in Piemonte invece, è Michele Rocca ad entrare proprio pochi minuti prima del gol qualificazione di Ferretti creandosi anche l’opportunità di andare a segno, ma il suo triplo tentativo a rete su azione di contropiede viene incredibilmente respinto tre volte dal portiere alessandrino.

Nel primo turno dei playout il Gavorrano spreca ancora una volta dal dischetto, come già accaduto più volte nel finale di stagione, l'opportunità per recuperare lo svantaggio e mantenersi in partita. Al Cuneo infatti basta l'1-0 di Zamparo, abile a sfruttare un rinvio corto del portiere Wladimiro Falcone, messo in difficoltà da un pericoloso retropassaggio della difesa; all'estremo difensore blucerchiato non bastano alcuni buoni interventi su calcio piazzato per riscattare la prestazione. I maremmani saranno quindi costretti a giocarsi il tutto per tutto nel ritorno dello Zecchini.