Panchina in Nazionale, Dragusin: "Il mister mi ha dato spiegazioni"

08.09.2021 15:32 di Lidia Vivaldi   vedi letture
Panchina in Nazionale, Dragusin: "Il mister mi ha dato spiegazioni"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Dopo il pareggio della Romania Under 21 nella gara contro i pari età della Georgia, il difensore blucerchiato Radu Dragusin ha parlato della polemica sorta tra il commissario tecnico Bratu e il suo agente Florin Manea, che aveva criticato la decisione di lasciare in panchina il giocatore. 

Manea aveva attaccato il CT per la scelta di schierare titolari Screciu del Craiova e Racovițan dell'FC Botoșani, a discapito di Dragusin: "Ho avuto una discussione con Florin Bratu prima di questa convocazione, e ora lo capisco - le parole di Manea riportate da Gsp.ro -. Pensavo stesse scherzando, diceva che i giocatori devono giocare per le loro squadre. È un peccato che la pensi così! Mi dispiace, è una mentalità vecchia, giudica un ragazzo che si è allenato con Bonucci e Chiellini."

Il commissario tecnico Bratu si era espresso a fine partita riguardo la situazione di Radu Dragusin: "È un calciatore che vorremmo veder giocare, ma è da tanto che non gioca, non ha ritmo, non ha intensità e io ho preferito schierare qualcuno che abbia ritmo e intensità" ha dichiarato a TVR1.

Nella conferenza stampa post partita è stato lo stesso Dragusin a spegnere le polemiche parlando della decisione dell'allenatore: "Va tutto bene, abbiamo iniziato a conoscerci, è l'inizio di una nuova generazione. Abbiamo giocato contro una buona squadra, che ci ha creato problemi, ma nel complesso abbiamo giocato una buona partita.

Non ho ancora parlato con il mio manager. Se questa è la decisione dell'allenatore, la rispetto totalmente. Non posso criticarlo o giudicare la sua decisione. Il mister mi ha dato delle spiegazioni, è una sua decisione. Tutti vogliono giocare il più possibile e tutti sono orgogliosi di mostrare quanto sono bravi. Ho colleghi di buona qualità e di prospettiva. Nascerà una bella squadra".