Giampaolo: "I derby non sono facili ed è fuori discussione che mi farebbe molto piacere essere il primo a non perderne sei di fila, ma non è facile"

13.04.2019 12:49 di Paolo Bardetta   Vedi letture
Giampaolo: "I derby non sono facili ed è fuori discussione che mi farebbe molto piacere essere il primo a non perderne sei di fila, ma non è facile"

13:21: Si è appena conclusa la conferenza di Giampaolo, carico in vista di domani. Grazie a tutti voi lettori che avete seguito sampdorianews.net durante la diretta live dal Mugnaini di Bogliasco. 

Sul suo futuro e sulla possibilità di giocare altri derby. "Spero di si. Ma nel calcio non si sa mai nulla. Io mi auguro di giocare altri Derby."

A cosa rinuncerebbe. "Sono disposto a rinunciare pure a una scatola di sigari pur di vincere il Derby. Ma non ha prezzo. Faresti qualsiasi cosa pur di vincerli. Ricordo tutto dei Derby. Non oso immaginare come può stare chi lo ha perso. Mi auguro di non dover vivere questa emozione di sconfitta."

Europa. "Ci sono in palio 3 punti anche per restare in corsa per l'Europa. Il derby pesa per quello che vale ma anche per stare attaccati al nostro obiettivo che attualmente ci vede attardati ma possiamo rientrare in corsa"

Sarebbe il 6° Derby da non sconfitto. Cosa pensa. "Sarebbe una grandissima cosa. Lavoriamo per questo. I derby non sono facili ed è fuori discussione che mi farebbe molto piacere essere il primo a non perderne sei di fila, ma ripeto non è facile"

Su Caprari. "Caprari è convocato cosi come Barreto che verrà solo in ritiro ma spero di arruolarlo in settimana."

Sulla formazione. "Sono tutti recuperati tranne Barreto che verrà comunque in ritiro. Ekdal ha avuto dei problemi ma Vieira lo ha sostituito molto bene. Per me è un giocatore forte e non possiamo lamentarci se commette qualche errore perchè fa parte della crescita. La sconfitta della settimana scorsa è stata immeritata. Il calcio è una grande bugia. Perdi e stai zitto. La Sampdoria però ha disputato una grande partita. Ekdal è un calciatore di esperienza, ha avuto dei problemi ma Vieira ha fatto bene e secondo me non l'ha fatto rimpiangere, fornendo prestazioni di livello"

Su Prandelli. "Prandelli lo stimo molto. Ho visto anche i suoi allenamenti. Non devo stare qui a descrivere cosa rappresenta Prandelli. Molto competente. Dieci anni fa ci affrontammo con Prandelli in un paio di derby toscani tra Siena e Fiorentina: i viola erano molto forti. Lui è un allenatore che stimo che ho anche studiato e che ritengo molto competente"

Come lo vive il Derby? "Le partite non riesco a viverle. Ci saranno tante persone e tanti amici che hanno pagato per assistere ad uno spettacolo. Questo io non sono mai riuscito a viverlo perchè sono in una trance agonistica importante. Ma mi avvicino con la serenità giusta che devo trasmettere ai ragazzi. Domani il piatto è ricco. La posta in palio è molto alta. Per noi e per la classifica."

Che giocatore toglierebbe al Genoa. "Io amo i calciatori che alleno. Mi ammazzo per i calciatori che alleno. Massimo rispetto per tutti gli altri ma non tolgo niente a nessuno. Mi tengo i miei e amo i miei."

Sui Tifosi. "Un rito che si ripete per la sesta volta. Una grande gioia e soddisfazione da parte nostra. L'affetto che i tifosi che testimonieranno anche questa sera davanti al nostro albergo è importante, soprattutto per chi il derby non lo ha mai giocato o ne ha giocato pochi"

Che Genoa si aspetta. "Non lo so anche perchè non penso che scendano in campo i moduli. O con 4 o con 3 dietro non lo so. In campo scende la qualità dei giocatori e di vivere questo Derby nella maniera giusta."

Il suo 6° Derby. "Sicuramente tutti belli ed emozionanti. I protagonisti sono i giocatori e onorati gli allenatori. Abbiamo giocato tutti i Derby per vincerli. Non siamo stati mai sparagnini. Con umilità e grande rispetto per gli avversarsi. In palio ci sono emozioni e poi i nostri tifosi. Abbiamo cercato di viverla con attenzione al lato psicologico. Non è una partita normale."

13:02: Inizia la conferenza

13:00: Giampaolo sta per iniziare la conferenza. 

12:53: Con quello di domani sarà il 6° Derby della gestione Giampaolo. Il mister blucerchiato al momento vanta 3 vittorie e due pareggi. L'ultimo risale proprio all'andata, 1-1, con le reti di Quagliarella e Piatek.

12:47: Siamo in attesa dell'inizio della conferenza stampa di Marco Giampaolo, alla vigilia del 118° Derby della Lanterna.

Amici blucerchiati buon pomeriggio da Paolo Bardetta e benvenuti nella sala stampa del Centro Sportivo "Gloriano Mugnaini" di Bogliasco. Tra pochi minuti avrà inizio la conferenza stampa di Marco Giampaolo, che Sampdorianews.net seguirà in diretta per voi.