Flachi: "Sampdoria mi è piaciuta, complimenti a Giampaolo"

Il terzo marcatore nella storia della Sampdoria Francesco Flachi ha commentato la prestazione offerta contro l'Atalanta.
15.08.2022 11:26 di Diego Anelli   vedi letture
Flachi: "Sampdoria mi è piaciuta, complimenti a Giampaolo"
TUTTOmercatoWEB.com

Francesco Flachi ha commentato dagli studi di Primocanale la prestazione offerta dalla Sampdoria contro l'Atalanta:

"La Sampdoria ha dimostrato che c'è anche la possibilità di usufruire di giocatori dalla panchina. Prima c'erano delle perplessità, dopo la gara con l'Atalanta sono molto fiducioso, non mi aspettavo questa Sampdoria per il gioco, per come ha tenuto i 90'. Il risultato è ingiusto, la Sampdoria meritava di più, riporta Sampdorianews.net, ma questa prestazione deve dare un'iniezione di fiducia in più in vista delle prossime partite. Quagliarella ha trascinato tutto, ha messo apprensione alla loro difesa, i quattro cambi sono entrati bene. Devo fare i complimenti a Giampaolo per come ha preparato la partita e come l'ha gestita nell'arco dei 90'. A volte con le sue dichiarazioni ha voluto stimolare, motivare l'ambiente contro un certo sconforto in una situazione non tranquilla. E' riuscito nel suo intento, a me la Sampdoria è piaciuta. 

Caputo è un attaccante finalizzatore, non partecipa all'azione, rende al massimo se c'è una trama di gioco e viene messo in condizione di poter finalizzare quello che viene fatto dalla squadra. Con l'Atalanta una palla toccata, un goal. Il problema si presenta quando la squadra non riesce a metterlo nelle condizioni per concretizzare e di conseguenza lui fatica ad essere parte integrante. Per l'età Quagliarella non può più andare ad attaccare la profondità, può essere facilitato con un compagno a fargli da sponda, ha avuto due palle: nella prima ha sfiorato un eurogoal e poi ha scheggiato la traversa".