Bereszynski: "Siamo più forti di quel che abbiamo mostrato oggi"

07.11.2020 18:53 di Corrado Camera   Vedi letture
Bereszynski: "Siamo più forti di quel che abbiamo mostrato oggi"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

La Sardegna Arena continua a dimostrarsi un campo stregato per la Sampdoria. Anche questo pomeriggio i blucerchiati sono usciti sconfitti contro il Cagliari sempre più bestia nera. Ai microfoni di Samp TV ha analizzato la partita Bartosz Bereszynski.

“Tredici anni senza vittoria in questo stadio non ci stanno. Oggi ci siamo detti che volevamo prendere punti, volevamo vincere ma abbiamo sbagliato troppo. Il cartellino rosso per Augello ci sta. Il rigore però non c’era per me ma l’arbitro ha deciso così e dobbiamo rispettare questa sua scelta. Abbiamo iniziato il secondo tempo e dopo un minuto fischi un fallo così…

Sulla loro destra giocavano il 90% delle azioni, Ounas è molto veloce e Zappa spinge forte, così il mister ha deciso di spostarmi su quella fascia. Per me non era una cosa totalmente nuova, ho giocato da quel lato qualche volta in nazionale, però è diverso. Per me è naturale giocare a destra, non a sinistra, e della mia prima a sinistra con la Sampdoria non ci sarà nemmeno buona memoria.

Siamo più forti di quel che abbiamo mostrato oggi. Partite così le dobbiamo vincere, perché secondo me abbiamo una squadra migliore ma abbiamo sbagliato troppo. Proprio perché abbiamo sbagliato, dopo 35 minuti ci siamo trovati con un giocatore in meno e poi non è stato facile. Il Cagliari ha grandi giocatori davanti e hanno creato tante occasioni, soprattutto nel secondo tempo. Ora dobbiamo ripartire bene tra due settimane e prendere punti con il Bologna in casa”.