Derby Primavera: 0-0 all'intervallo, Samp ad un passo dal gol con Siatounis

13.12.2019 15:21 di Moreno Cavanna   Vedi letture
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com
Derby Primavera: 0-0 all'intervallo, Samp ad un passo dal gol con Siatounis

Al match di domani sera fra le prime squadre fa da preludio il Derby Primavera in scena al Garrone di Bogliasco.

Mister Cottafava opta per un 4-3-1-2, con la linea composta da Veips, RochaPastor e Obert a protezione di Raspa. Centrocampo formato da Chrysostomou, Siatounis, Brentan e Bahlouli alle spalle del duo Yayi Mpie - Prelec

Nel Genoa, data l’indisponibilità di Klimavicius, Kallon e Bianchi, Chiappino schiera in attacco Agudelo, espulso nella sfida della prima squadra contro il Lecce e indisponibile per il derby di domani sera.

Inizialmente le due formazioni faticano a trovare una manovra convincente, complice il forte vento che destabilizza i 22 in campo. I ragazzi di Cottafava cercano di fare densità centralmente e di imbeccare Bahlouli dietro le due punte. Il Genoa pare soffrire l’aggressività dei blucerchiati e cerca di sviluppare la manovra sugli esterni, chiamando spesso in causa Goncalves sulla sinistra. 

Nella fase centrale della prima frazione i giovani blucerchiati prendono in mano la partita: al 25’ Yayi Mpie, defilato sul centro destra, raccoglie un pallone al limite dell’area, e cerca il mancino in girata. Drago risponde con un buon intervento e allontana il pallone. L’occasione migliore per la Primavera doriana arriva al 27’, quando l’estremo difensore genoano è autore di una grande parata. Bahlouli si porta dietro mezza difesa avversaria decentrandosi palla al piede verso destra. Siatounis si fa trovare libero con un inserimento centrale, riceve il pallone ai 20 metri e scarica un preciso mancino verso l’incrocio dei pali. Drago si supera e devia il pallone oltre la traversa con un grandissimo intervento.

La prima occasione per il Genoa arriva al 37’: Masini si libera sulla sinistra e prova il tiro dai 25 metri. Al primo intervento della partita Raspa si fa trovare pronto e blocca la sfera.

Prima frazione che si spegne avara di grandi emozioni, a causa soprattutto di un terreno di gioco in pessime condizioni e del forte vento.