Zenga: "Non ci sono rimpianti. Samp bella tonica. Nainggolan non ci sarà"

14.07.2020 17:21 di Diego Anelli   Vedi letture
Zenga: "Non ci sono rimpianti. Samp bella tonica. Nainggolan non ci sarà"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport

In conferenza stampa Walter Zenga ha fatto il punto in casa Cagliari alla vigilia della sfida contro la Sampdoria:

Samp - Cagliari non è una partita come le altre. Nostalgia più per il periodo da calciatore o da allenatore? "La mia emozione è quella di allenare il Cagliari, il passato non mi interessa. Non ci sono rimpianti e non devo dimostrare nulla a nessuno, ho avuto la fortuna di giocare e allenare la Samp ed è un'emozione unica. Ma oggi la mia concentrazione è solo sul Cagliari".

Sampdoria affamatissima: su cosa si deve concentrare il Cagliari? "È una squadra che ha vinto tre delle ultime partite, stanno benissimo e sono belli tonici: noi dobbiamo fare il Cagliari e giocare fino al 90', dando l'attenzione soprattutto ai momenti in cui andiamo in fatica dove dovremmo essere più attenti a gestire la palla, evitando i contropiede altrui".

Questione stanchezza: ci sarà maggiore turnover nelle prossime gare? "Le convocazioni che faccio sono in funzione di diversi aspetti: nella gestione del turnover bisogna tener conto del fatto che tutti non sono al 100%. Quando faccio i cambi, io tengo sempre qualcosa per le emergenze, perché non sai mai come può andare a finire con gli infortuni. Giocano quasi sempre gli stessi perché in questo momento mi affido alla capacità dei ragazzi di gestirsi a livello fisico. Giocare una volta a settimana quattro partite di fila ci sta, ma quattro partite in quindici giorni è pesante, specie per chi non ha un background di novanta minuti".

Nainggolan, Pellegrini e Cragno: come stanno? "Alessio sta bene, perché poi ha recuperato a partita in corso. Pellegrini è tornato a Roma a curarsi la caviglia, penso che fino a dopo il Sassuolo non lo vedremo. Radja? So che non ci sarà domani al 100%, ma non ho ancora il referto dei medici quindi non so darti una tempistica di recupero".