Sconcerti: "Spiegazione Di Francesco su periodo alla Samp è aggravante"

05.08.2020 11:32 di Emanuele Massa   Vedi letture
Sconcerti: "Spiegazione Di Francesco su periodo alla Samp è aggravante"

Intervenuto nel corso della trasmissione Stadio Aperto su TMW Radio, Mario Sconcerti si è soffermato anche sulle dichiarazioni di Eusebio Di Francesco alla presentazione come nuovo allenatore del Cagliari:

"Dobbiamo sempre fare i conti con noi stessi. La spiegazione che ha dato al suo periodo mortifero alla Sampdoria, in realtà non lo è, ma anzi un'aggravante. Perché è andato lì deconcentrato? Perché al Cagliari dovrebbe essere concentrato? Fossi il presidente del Cagliari gli farei delle domande, e siccome Giulini non è un ingenuo penso gliele abbia fatte.

Se dà certe risposte, significa che non è uscito del tutto dalla paranoia dell'esonero. Nessuno sbaglia volontariamente, Di Francesco gioca un calcio abbastanza estremo e la grande carta l'ha buttata via a Roma. Ha pagato il salto dalla Roma a una squadra gestita e presieduta da Ferrero, che aveva come obbligo di non retrocedere. Già solo questo penso l'avesse vissuto come una sconfitta personale, e si è rimesso in discussione".