Mancini: "Con Vialli come fratelli. Sempre stato più maturo di me"

08.06.2021 10:36 di Matteo Privitera   Vedi letture
Mancini: "Con Vialli come fratelli. Sempre stato più maturo di me"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Roberto Mancini, durante la prima puntata della docu-serie Sogno Azzurro sull'Italia, in onda su Rai Uno, ha spiegato il motivo della scelta della panchina della Nazionale e del rapporto con Gianluca Vialli:

"Ho accettato la Nazionale perché la mia vita è sempre stata una sfida, per le qualità che avevo da calciatore non ho mai vinto niente in azzurro e sento il bisogno di una rivincita. Ho giocato a vent’anni ai massimi livelli, questo mi dà la possibilità di trasmettere ai giocatori le mie competenze. Sono molto contento di avere Vialli qui con me, ho passato con lui i migliori momenti da calciatore. Ci lega qualcosa più che un’amicizia, siamo come fratelli… Luca però è sempre stato più maturo di me".