De Zerbi ricorda il suo Sassuolo: "Caputo era uno dei migliori attaccanti italiani"

Roberto De Zerbi, ricordando gli anni alla guida del Sassuolo, ha avuto parole di apprezzamento verso Ciccio Caputo, ora in forza alla Sampdoria.
26.11.2022 11:35 di Diego Anelli   vedi letture
De Zerbi ricorda il suo Sassuolo: "Caputo era uno dei migliori attaccanti italiani"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Roberto De Zerbi, in occasione di una lunga intervista a Sportitalia, ha ricordato l'importanza di Ciccio Caputo durante la sua guida tecnica al Sassuolo:

"C’era Caputo, era uno dei migliori attaccanti italiani. C’era Defrel, forse si conosce un po’ di meno, si apprezza meno rispetto al suo reale valore, poi c’erano Raspadori e Scamacca. Abbiamo deciso di tenere Raspadori, ma sapevamo delle qualità di Scamacca”.