D'Aversa: "Ci siamo fatti gol da soli, in Serie A non possiamo permetterlo"

25.01.2021 00:34 di Lidia Vivaldi   Vedi letture
D'Aversa: "Ci siamo fatti gol da soli, in Serie A non possiamo permetterlo"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Il Parma non è ancora riuscito a rimettersi sulla giusta rotta dopo il cambio di guida tecnica con il ritorno di Roberto D'Aversa, ma l'allenatore dei ducali non si scoraggia e nella sua analisi della gara ai microfoni di Sky Sport parla degli aspetti da migliorare e degli errori commessi:

"Sicuramente la partita di oggi dimostra che la squadra ha bisogno di qualche intervento sul mercato, perché anche nei cambi siamo in difficoltà. Però nel primo tempo abbiamo preso un palo e una traversa e ci siamo fatti gol da soli, dobbiamo ragionare su quello. Il nostro lavoro dev'essere di eliminare questi errori, perché in Serie A non ci possiamo permettere di concedere due gol ad una squadra come la Sampdoria che lì davanti ha giocatori di qualità.

Dove può intervenire la società? E la classifica va guardata in questo momento? "Bisogna guardarla perché se in questo momento siamo penultimi un motivo ci sarà. Da quando sono sulla panchina del Parma abbiamo fatto tre partite di campionato e siamo sempre a recriminare sul risultato, ma non è una questione di sfortuna: se prendiamo un palo e una traversa senza portare a casa punti evidentemente non siamo abbastanza determinati. Dobbiamo migliorare sotto l'aspetto del lavoro, in particolare la condizione fisica, e sotto l'aspetto mentale. In questo momento manca l'autostima, c'è fragilità: nel momento in cui abbiamo preso gol ci siamo fatti anche il secondo sbagliando un passaggio in costruzione, bisogna lavorare su questo. Quello che farà la società, sarà compito loro."

Cosa l'ha spinta a tornare in una piazza da dove era uscito trionfatore, per tentare la missione salvezza? "Sono tornato qui per difendere quello che abbiamo costruito in questi tre anni. Cercherò con tutte le forze, insieme al mio staff, di raggiungere l'obiettivo della salvezza. Può sembrare un obiettivo difficoltoso, ma abbiamo sempre avuto le nostre difficoltà: ci auguriamo di riprenderci nel girone di ritorno. Ho sempre giocato per lottare per la salvezza, la mia carriera dice questo. Sento mia questa squadra, cercherò di portarla alla salvezza".