Correa in quarantena: "Prego molto Dio, spero venga trovato presto il vaccino"

08.04.2020 10:07 di Diego Anelli   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Correa in quarantena: "Prego molto Dio, spero venga trovato presto il vaccino"

Joachim Correa, in quarantena da solo a Roma, ha commentato questa particolare situazione di emergenza internazionale ai microfoni di lagaceta.ar:

“È difficile iniziare la giornata, perché non avendo un programma di allenamento sei un po' perso. Quindi appena mi alzo inizio con le faccende domestiche e poi vado ad inventare qualcosa in cucina. Pomeriggio palestra poi sto al telefono con la mia ragazza e la mia famiglia, oppure guardo un film".

Argomento eventuale ripresa del campionato: "Non so quando torneremo, ma devi essere preparato per quando verrà il momento. Stiamo disputando un’ottima stagione  e non possiamo rilassarci. Sono un credente, quindi prego molto Dio, spero venga trovato presto il vaccino e tutto possa tornare alla normalità il più presto possibile. Nessuno vuole essere rinchiuso, ma devi mettere la migliore soluzione possibile sopra il problema. Roma è un deserto in questi giorni, non ci sono turisti”.