Weber ricorda trasferta con Carl Zeiss Jena: "Tifosi impressionanti. Samp avversario schiacciante"

01.04.2020 10:42 di Emanuele Massa   Vedi letture
© foto di Pietro Mazzara
Weber ricorda trasferta con Carl Zeiss Jena: "Tifosi impressionanti. Samp avversario schiacciante"

L'allenatore tedesco Heiko Weber ha rilasciato un'intervista a mdr.de ricordando il suo passato da calciatore con il Carl Zeiss Jena, soffermandosi anche sulla sfida di Coppa delle Coppe 1988/89 contro la Sampdoria:

"Al secondo turno - le sue parole tradotte da Sampdorianews.net - abbiamo trovato un avversario schiacciante come la Sampdoria. Ma essere autorizzati a prendere parte a queste sfide internazionali è stato un sogno per noi. Nella gara di andata abbiamo pareggiato sfortunatamente per 1-1. Abbiamo giocato bene lì. Poco prima della fine ci hanno dato un rigore contro".

Come è andato il ritorno a Genova? "Abbiamo volato lì da Lipsia. Ci stavamo ancora allenando lì. È stato bello. Abbiamo perso la partita 1-3, ma è stata la mia migliore esperienza. Gli italiani fischiavano all'inizio, ma poi ci hanno dato in mano una bandiera italiana: questo ha impressionato il pubblico. I tifosi erano impressionanti e anche i giocatori avversari, ad esempio l'attaccante Roberto Mancini. Noi in realtà abbiamo retto il confronto, anche se abbiamo avuto degli infortunati".