Sampdoria, Nicolini: “Difesa a tre scelta ragionevole”

Intervenuto durante la trasmissione Forever Samp su Telenord, Enrico Nicolini, ex calciatore e tifoso doriano, ha commentato il momento della Sampdoria.
12.02.2024 09:56 di Corrado Camera   vedi letture
Sampdoria, Nicolini: “Difesa a tre scelta ragionevole”

Enrico Nicolini, ospite fisso di Forever Samp, in onda su Telenord, ha commentato l’attualità blucerchiata post sconfitta esterna con il Pisa.

Sulla partita: “Era la prima volta che Pirlo aveva a disposizione tre centrali effettivi e li ha schierati. Secondo me la difesa a tre è stata una scelta ragionevole. La Sampdoria ha una delle peggiori difese della serie B. Quello che secondo me è stato un errore - riporta sampdorianews.net - è stato non schierare De Luca. La tattica, di principio, se volevi tenere lo 0-0 e poi approfittarne era perfetta. In 11 contro 11 il Pisa non ha mai tirato. Ma poi devi anche produrre qualcosa. Esposito deve essere supportato. Senza De Luca, Esposito non segna. Esposito dà il meglio da seconda punta. Io non avrei messo Askildsen, òavrei schierato Depaoli a metà campo e un attacco a due punte”.

Su Giordano: “L’ammonizione ci stava tutta, però non lo colpevolizzerei. C’è stato un incrocio di gambe ma secondo me lui non voleva fare fallo”.

Sul centrocampo: “Askildsen non ha giocato bene ma ha giustificazioni. Non era assolutamente il suo ruolo. Darboe mi ha fatto una buona impressione, però secondo me è l’alternativa a Yepes. Mi sembra un giocatore più di rottura che di costruzione. Un giocatore da passaggio corto più che dà profondità”.

Sull’organico: “La Sampdoria ha il monte ingaggi più alto della serie B. Questo è un retaggio della gestione precedente. Se i vari Verre, Murru, Conti vanno a parametro zero, puoi iniziare a fare ragionamenti diversi. Ma in ogni caso, secondo me l’organico di oggi al completo lotta per andare in serie A. Se penso ad una possibile formazione ideale in base, riporta Sampdorianews.net, a chi c’è in rosa penso a Stankovic, Depaoli Ferrari Piccini Murru, Kasami Yepes Benedetti, Pedrola Esposito De Luca. Secondo me te la giochi alla grande con tutti”.