SAMPDORIA MVP: personalità, qualità e spinta. Che sorpresa Depaoli

22.09.2019 17:18 di Alberto De Venuto   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
SAMPDORIA MVP: personalità, qualità e spinta. Che sorpresa Depaoli

Finalmente arriva la prima vittoria del campionato. Contro un avversario scomodo e forte i blucerchiati sono riusciti a vincere, meritatamente, una partita delicata. Segnali di ripresa e speranza non arrivano soltanto dal risultato, ma anche da una prestazione convincente di tutta la squadra. Seppur con tante cose da migliorare, la Samp è apparsa in netto miglioramento rispetto alle precedenti uscite.

In difesa, in particolare, qualcosa pare essersi aggiustato. Di Francesco ha dato fiducia ad Alex Ferrari che, al centro della difesa, è sembrato non essere per nulla intimorito. La sorpresa di formazione è stata Bereszynski scalato nel trio difensivo per lasciare spazio all'esordio di Fabio Depaoli sulla corsia di destra.

Sorpresa non solo di formazione ma anche di giornata. L'ex Chievo, infatti, ha confezionato un'ottima prestazione dimostrando personalità, tecnica e costante supporto nella fase offensiva tanto da mettere in difficoltà la batteria sinistra di difesa granata. Una spina nel fianco insomma. Inoltre, nel 3-4-1-2 di mister Di Francesco alle fasce viene chiesto sacrificio, corsa e copertura: azioni che il terzino classe '97 ha espletato alla perfezione. 

Una piacevole sorpresa per i tifosi blucerchiati e un'arma in più da sfruttare per il tecnico blucerchiato che ora può contare su un terzino di talento, giovane e dalla voglia matta di dimostrare tutto il suo valore con umiltà e impegno.