Ranieri: "Ho bella squadra, mi diverto con questi ragazzi. 26 punti meritati"

25.01.2021 00:25 di Lidia Vivaldi   Vedi letture
Ranieri: "Ho bella squadra, mi diverto con questi ragazzi. 26 punti meritati"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport

C'è soddisfazione nelle parole di Claudio Ranieri al termine della gara con il Parma. Ai canali ufficiali blucerchiati il mister ha parlato delle importanti risposte avute dalla squadra, in particolare il bilancio delle reti al passivo, che la Sampdoria non manteneva a 0 dalla gara con la Lazio dello scorso 17 ottobre.

"E' stata una vittoria importantissima, non abbiamo preso gol, abbiamo 26 punti. Avevo detto prima della partita che l'anno scorso il Parma aveva girato a 27 e quando noi siamo venuti a vincere al Tardini conquistando la salvezza matematica, il Parma stava ancora lottando per non retrocedere, per cui in tutto il girone di ritorno non aveva ancora fatto quei 13 punti per tirarsi fuori dalla mischia. Lo sappiamo, dobbiamo continuare ad essere così determinati. Ho una bella squadra, mi diverto con questi ragazzi, ma dobbiamo essere sempre sul pezzo perché altrimenti facciamo figure che non sono da noi. Dobbiamo restare concentrati e aiutarci come abbiamo fatto questa sera."

Il bilancio del girone di andata: "Lo dico sempre, non so se possiamo ambire di più, abbiamo fatto 26 punti e vanno benissimo, ma io sono un uomo pratico, sono come San Tommaso e voglio toccare e vedere prima di parlare. Possiamo fare di più? Di meno? Non so quello che faremo, ci siamo meritati questi punti perché abbiamo fatto delle buone partite, e delle altre che non sono state giocate con questa concentrazione. Sarò soddisfatto quando la squadra giocherà sempre con determinazione, amore e passione in quello che fa, perché in fondo lo sport è questo. Poi si può accettare qualsiasi sconfitta, ma si deve uscire a testa alta sapendo che si è dato tutto. Se l'avversario in quella partita si sarà dimostrato migliore, gli farai i complimenti."

Sulle scelte di schieramento: "Ho scelto questa formazione perché l'anno scorso avevamo perso in casa all'andata e stavamo perdendo 2-0 qui al Tardini alla fine del primo tempo. Avevo cambiato sistema di gioco, con un 4-3-1-2, e allora ho pensato di riprovare con questa formazione. Ho parlato con tutti i giocatori, spiegando bene cosa fare, i pericoli che potevamo incontrare, ed è andata bene. C'è stato un grande Audero, che ha salvato sullo 0-0 un paio di palle gol."

Più prolifici rispetto allo scorso campionato: "Abbiamo 11 gol in più, non ricordo però la differenza con i gol subiti rispetto allo scorso girone di andata... Noi il gol, volenti o nolenti, riusciamo a farlo, ma sono molto contento di questo clean sheet, perché ci tengo molto alla difesa. Le case si costruiscono dalle fondamenta, e le fondamenta sono la difesa e non subire gol."

Sull'organico a disposizione: "Il Presidente mi ha messo a disposizione una buona squadra, con tanta qualità. Posso fare i cambi che reputo più giusti, così anche chi gioca sa che deve dare tutto".