Giampaolo: “La squadra si è allenata bene, il sentiment è positivo”

14.09.2018 14:52 di Gaia Cifone  articolo letto 5204 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Giampaolo: “La squadra si è allenata bene, il sentiment è positivo”

Mister Giampaolo è intervenuto ai microfoni di Samp Tv per parlare della sfida di sabato sera contro il Frosinone: “Il Frosinone è una squadra che sa stare dentro la partita attraverso i connotati di organizzazione, di forza, di uno contro uno, di spirito di squadra. È una squadra alla quale non va concesso campo aperto, è una squadra che non va fatta giocare su spazi lunghi e dovremmo essere bravi ad evitare ciò."

Su come è stata preparata la gara: "La partita l’abbiamo preparata bene, il Frosinone è una squadra di tutto rispetto, giocherà la prima partita allo “Stirpe” ma non cambia il mio approccio mentale, dobbiamo rendere questa partita agevole sul campo così come lo abbiamo fatto in settimana. Le partite sono tutte difficili, la situazione ambientale non mi preoccupa, la squadra si è allenata bene, il sentiment è positivo e andiamo a Frosinone come abbiamo sempre fatto negli ultimi anni cioè con una mentalità propositiva per cercare di vincere la partita”

Alla domanda di come la Samp arriverà a questo tour de force di partite ravvicinate il mister risponde così: “lo vedremo alla fine perché ancora dobbiamo cominciarlo. 6 partite in 3 settimane o 5 in 2 settimane non sono poche. Preparare una partita, recuperare e prepararne un’altra non è facile; le grandi squadre sono preparate noi no ma dobbiamo abituarci perché se vogliamo diventare una grande squadra dobbiamo farlo”.

Squadra che vince non si cambia? “È un luogo comune perché a volte bisogna cambiare perché a volte c’è qualcuno che non sta bene o si cambia per contestualizzare le caratteristiche dell’avversario. Contro Frosinone cambieremo qualcosa per cause di forza maggiore, già il fatto che non ci sia Saponara mi costringe a cambiare il trequartista ma non sarà l’unico perché abbiamo qualche altro problema fisico.”

Il mister si sofferma a parlare dell’infortunato Praet: “Praet non è convocato perché si è allenato con noi solo parzialmente, conto di integrarlo a partire da inizio settimana prossima. In questo scorcio di campionato dove bisogna giocare tanto abbiamo la possibilità di attingere sempre a risorse fisiche e mentali sempre pulite e fresche e conto di recuperarlo”.