Flachi: "Prima il Doria risolve la situazione societaria, prima risolve i problemi in campo. A maggio serata indimenticabile"

10.09.2019 22:18 di Matteo Rosagni   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Flachi: "Prima il Doria risolve la situazione societaria, prima risolve i problemi in campo. A maggio serata indimenticabile"

Francesco Flachi è stato questa sera ospite a Gradinata Sud, programma a tinte blucerchiate in onda su Primocanale. Tra amarcord e disamine sul presente della Sampdoria, le parole dell'indimenticabile ex bomber blucerchiato:

"Non si direbbe che le vicende societarie possano influire sulle prestazioni in campo della squadra, però c'è da dire che non ho nemmeno mai visto una squadra prima in classifica in vendita. Le notizie un po' distolgono dalla concentrazione che ci vuole per andare in campo: penso che prima il Doria risolve questa situazione societaria, prima risolve i problemi in campo.

E' vero che Ferrero ha fatto bene alla Sampdoria, portando bravi dirigenti, giocatori e allenatori, ma è anche vero che in termini di risultati in campionato avrebbe potuto fare meglio.

Devo a Domenico Arnuzzo la possibilità che mi fu data di giocare nella Sampdoria, devo tutto a lui. E' vero che la fede non la posso cambiare, sarei ipocrita, ma quello che mi ha dato la Sampdoria calcisticamente non me lo ha dato nessuno, così come Genova, città dove si sta bene.

A maggio serata indimenticabile: il merito va alle ragazze che hanno organizzato tutto, sono state bravissime. Ora aspettiamo solo che il Gaslini ci chiami per incassare l'assegno coi fondi che abbiamo raccolto. Sono stato contento di rivedere tanti amici dei tempi e di riuscire a riunire tante persone, era importante chiudere così".