Di Francesco: "Ho avuto delle buone risposte. Dare a tutti possibilità di essere decisivi in zona gol"

08.08.2019 16:02 di Emanuele Massa   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Di Francesco: "Ho avuto delle buone risposte. Dare a tutti possibilità di essere decisivi in zona gol"

Al termine della vittoriosa amichevole contro lo Spezia, Eusebio Di Francesco ha rilasciato un'intervista ai media ufficiali U.C. Sampdoria commentando l'andamento della partita e lo stato di forma della squadra:

"È stato un bel test, era importantissimo affrontarlo nel migliore dei modi, sicuramente avevamo anche delle assenze ma allo stesso tempo ho cercato di alternare i giocatori che avevano giocato meno con il Monaco, ho avuto delle buone risposte. Sicuramente dovevamo essere un pochino più attenti in fase difensiva dove abbiamo subito qualche occasione di troppo. Per quanto riguarda la fase offensiva, siamo partiti un po' così così ma dopo abbiamo sviluppato anche delle buone manovre e fatto tanti gol con diversi marcatori".

"Il fatto di coinvolgere un po' tutti e dare un po' a tutti la possibilità di poter essere importanti e decisivi in zona gol. Al di là dei cinque gol fatti con giocatori differenti, ci sono state delle giocate belle ma anche quando non sono venuti dei gol, per questo è fondamentale che tutti partecipino allo stesso modo con la stessa attenzione alla fase offensiva, migliorando quella difensiva".

"Un po' tutti quelli che ho utilizzato che hanno giocato meno, come Depaoli, Bonazzoli, Linetty, che aveva giocato solo un tempo, mi hanno dati tutti delle risposte positive, sono soddisfatto in generale del lavoro dei ragazzi. Il gruppo che ho in questo momento mi ha dato grandi soddisfazioni per come lavora, normale che dobbiamo migliorare tante cose, anche trovando una condizione migliore perché in questi giorni abbiamo lavorato con grande continuità e un'ottima intensità".

"Le partite ravvicinate - ha concluso il mister blucerchiato - servono per alzare la condizione ma anche per dare maggiore continuità a determinati giocatori, mettere minuti nelle gambe, per poi avvicinarci al meglio alla Coppa Italia".