Ranieri: "Bravi a portarli sugli esterni. Dobbiamo pensare soltanto a lavorare"

20.10.2019 17:37 di Matteo Privitera   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Ranieri: "Bravi a portarli sugli esterni. Dobbiamo pensare soltanto a lavorare"

Inizia con un pareggio l'avventura di Claudio Ranieri sulla panchina blucerchiata. Ai microfoni di Sky Sport il tecnico ha commentato così la gara:

"I ragazzi hanno lavorato bene contro una buonissima squadra come la Roma. Oggi non ci interessava il possesso palla della Roma, quanto non farla mai entrare dentro. Siamo stati bravi a portarli sugli esterni. Certo avremmo potuto ripartire meglio, ma come prima partita ci può stare. Devo ancora conoscere bene tutti i giocatori, poi miglioriamo i temi offensivi".

Su Bertolacci: "Gli ho detto di giocare finché avrebbe potuto, poi lo avrei cambiato. Avevo anche Ekdal, un buonissimo giocatore, che era però entrato stanco dalla nazionale. Ho scelto Bertolacci con Vieira e ha funzionato. Lo avrei voluto più vicino a Quagliarella, ma la Roma aveva tanti trequartisti e quindi l'ho dovuto tenere basso".

"Né ho passate tante. Per me è importante il campo, noi dobbiamo pensare soltanto a lavorare e fare il nostro. Certo che mi farebbe piacere che l'ambiente fosse coeso, ma noi dobbiamo comunque estraniarci".