Lèris: "Samp un punto importante della mia carriera, mi aiuterà a crescere. Spero poterle essere d’aiuto"

13.08.2019 15:49 di Gaia Cifone   Vedi letture
Lèris: "Samp un punto importante della mia carriera, mi aiuterà a crescere. Spero poterle essere d’aiuto"

Dopo l'ufficialità raggiunta nella giornata di ieri, Mehdì Lèris ha rilasciato le sue prime sensazioni da blucerchiato ai canali ufficiali della società:

“Prima di tutto ringrazio il Presidente Ferrero per avermi dato la fiducia, ringrazio i tifosi e la società, sono felicissimo di essere qui”

Il pensiero sull’interesse doriano nei suoi confronti: “Mi ha chiamato il mio procuratore mentre ero in ritiro e mi ha detto che c’era una proposta da parte della Samp e ho subito detto di sì senza pensarci. La Samp è un punto importante della mia carriera perché mi aiuterà a crescere e spero che anche io potrò esserle d’aiuto.  Sono felice di essere qui, nuova squadra, nuova avventura e nuovi obiettivi. Io mi impegno sempre molto e dò tutto in campo e sudo per la maglia”

Il suo percorso nel campionato italiano: “Sono arrivato in Italia a 15 anni e sono andato al Chievo, ringrazio molto la società e i suoi tifosi che mi hanno fatto crescere. Dopo sono andato nelle Primavera della Juventus poi sono tornato in prima squadra al Chievo, periodo difficile ma abbastanza positivo. Ora sono qui e non vedo l’ora di iniziare e per fare unsalto di qualità, ho bisogno di fiducia e di giocare. Ho avuto l’occasione di fare dei gol ma speriamo quest’anno di fare meglio”.

Sui nuovi compagni di squadra: “Conosco Depaoli e Bahlouli con cui ho giocato, ci ho parlato e mi hanno convinto dicendomi che è una società importante e che si sta molto bene qui. Ogni volta che ho giocato a Marassi ho sentito subito che ha tanti tifosi attorno e ho sentito subito che è un ambiente particolare”.

I suoi prossimi obiettivi da raggiungere con la nuova maglia: “Il mio obiettivo è giocare con la Samp il meglio possibile, non vedo l’ora di andare in campo con la maglia e vorrei diventare un giocatore importante, spero che questa maglia mi aiuti. Emozionato anche di giocare con Quagliarella. Saluto tutti i tifosi Sampdoriani, a presto”.