Bereszyński: "Penso che la cosa più importante sia mettere tutto nella propria testa"

 di Maurizio Marchisio  articolo letto 2285 volte
Bereszyński: "Penso che la cosa più importante sia mettere tutto nella propria testa"

Bartosz Bereszyński intervistato da Sportowefakty.wp.pl, a seguito del match della Polonia contro l'Armenia, ha espresso il parere sulla posizione in cui è stato impiegato dal Ct Nawalka:

"Avevo già giocato in questa posizione. Prima della partita ho fatto due allenamenti per cambiare gradualmente. - Le parole tradotte da Sampdorianews.net - Conosco le mie caratteristiche, so cosa fare.

Difendere a sinistra è una posizione un po' nuova per me, ma se un calciatore si sente bene fisicamente è più sicuro di poterla gestire. Penso che la mia gamba sinistra non sia solo per sostenere. La partita ha mostrato che sono andato bene. Penso che la cosa più importante sia mettere tutto nella propria testa."