Siatounis si racconta: "Qui ho trovato ambiente e compagni straordinari. Samp molto conosciuta in Grecia"

13.02.2020 17:00 di Moreno Cavanna   Vedi letture
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com
Siatounis si racconta: "Qui ho trovato ambiente e compagni straordinari. Samp molto conosciuta in Grecia"

Una brillante prima parte di stagione ha permesso ad Antonios Siatounis di bruciare le tappe ed entrare in pianta stabile nel giro della Primavera di mister Cottafava

Il qualitativo centrocampista greco cresciuto nelle giovanili del Panathinoikos si è raccontato ai microfoni di SampTv:

"Mio padre è stato un difensore ed è tuttora il mio modello. Lasciare casa, la famiglia e gli amici a 16 anni non è stato facile, ma qui ho trovato ambiente e compagni straordinari che mi hanno aiutato a capire la lingua e la cultura italiane.

La Samp è molto conosciuta in Grecia, non solo perché recentemente vi hanno giocato Gentsoglou e Christodoulopoulos ma soprattutto perché in passato i blucerchiati hanno affrontato tre club greci: Larissa e Olimpiakos in Coppa Coppe e nel 1992, in Coppa Campioni, il Panathinoikos. Mio padre era allo stadio in quell’occasione, io ho visto soltanto dei video: è stata una sfida combattuta, terminò 0-0 ma fu una gara straordinaria.

I miei obiettivi? Chiudere la stagione in Primavera per essere un protagonista l’anno prossimo".