Primavera, esordio amaro per Tufano: Inter-Sampdoria 3-0

19.09.2020 15:44 di Moreno Cavanna   Vedi letture
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com
Primavera, esordio amaro per Tufano: Inter-Sampdoria 3-0

Dopo lo stop anticipato del campionato 2019/20 causa Covid-19, la Primavera blucerchiata torna in campo per l'inizio di stagione contro l'Inter rimediando una sconfitta per 3-0, fin troppo larga per quanto visto nell'arco dei 90'.

Esordio amaro per il nuovo tecnico Felice Tufano, il quale decide di optare per un 3-5-2, con Aquino, Angileri Obert a protezione di AvogadriErcolano, Trimboli,  Yepes, Siatounis e Giordano sulla linea di centrocampo e il tandem Yayi Mpie Marrale in attacco.

In avvio la sfida si rivela piuttosto equilibrata. Dopo 11' è bravo Marrale a ricevere fra le linee e a tentare il tiro, ma il destro del classe '02 finisce di poco fuori.

Dopo un paio di ottime occasioni, l'Inter trova il vantaggio al 24' con Esposito, abile a freddare Avogadri dopo un disimpegno errato della difesa blucerchiata. La Samp avrebbe ben due occasioni per pareggiare i conti, con Yayi e Trimboli al 32' e al 44' praticamente a tu per tu con Stankovic, ma in entrambe le occasioni l'estremo difensore nerazzuro si rivela determinante.

Nella ripresa Tufano decide di lanciare Krawczyk, SommaFrancofonte, Gaggero e Brentan al posto di Marrale, Ercolano, Siatounis, Aquino e Trimboli e i giovani doriani sembrano trovare la quadra giusta per andare ad acciuffare il pareggio, se non fosse per Stankovic che, ancora una volta al 73', cala una paratona su colpo di testa a botta sicura di Yayi.

Nel finale l'Inter viene fuori fisicamente e chiude il match con la reti di Squizzato al 79' e Oristanio all'88', legittimando un passivo certamente troppo largo per quanto dimostrato dai ragazzi di Tufano.