Primavera, 0-0 contro la Roma. Punto importante in chiave salvezza

12.05.2019 12:03 di Paolo Bardetta   Vedi letture
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com
Primavera, 0-0 contro la Roma. Punto importante in chiave salvezza

Finisce 0-0 la gara tra Sampdoria e Roma dopo una partita ricca di emozioni. Un pari ricco di emozioni e giusto dopo quanto visto durante la gara.

Samp che dopo questo pari sale a 31 punti in classifica staccando il Milan prossimo avversario di un importante scontro diretto. Decisamente equilibrate le due fasi della gara con entrambe le compagini che hanno cercato di vincere la gara ma hanno trovato contro due difese ben attente a non concedere nulla.

Padroni di casa che ci provano al 14′ su calcio di punizione di Bahlouli che cerca Sorensen, cross sul secondo palo e girata al volo di Prelec che non trova la porta.

Risponde la Roma al 25′ con Darboe che si porta a tu per tu con Krapikas che riesce a chiudergli lo spazio e pallone che sfila a lato del palo.

La vera occasione però arriva per la Roma al 34′ quando Silipo prende il palo dopo un’azione insistita di Pezzella.

Ci prova ancora Pezzella al 40’ su calcio di punizione ma trova pronto Krapikas. Nel finale di gara ci prova la Sampdoria al 47’con Yayi Mpie che prova a trovare Cabral, nella triangolazione con Giordano ma Zamarion anticipa tutti.

Partita sicuramente non noiosa con protagonisti i due portieri e quel palo che ha negato alla Roma di portare a casa 3 punti importanti.

La Samp ha sofferto senza dubbio il pressing dei giallorossi in molte fasi della gara ma gli uomini di Pavan non si sono disuniti e hanno portato a casa un punto che stacca il Milan e che li proietta alla prossima sfida con la consapevolezza che la salvezza non è un sogno.

SAMPDORIA (4-3-3): Krapikas; Doda, Campeol, Sorensen, Farabegoli; Benedetti, Ejjaki (dal 13′ s.t. Trimboli), Soomets; Prelec (dal 36′ s.t. Cabral), Bahlouli (dal 45′ s.t. Giordano), Yayi Mpie. A disposizione: Hutvagner, Maggioni, Obert, Perrone, Canovi, Casanova, Cappelletti, Boutrif, Maglie. Allenatore: Pavan.

ROMA (4-3-3): Zamarion; Buttaro (dal 5′ s.t. Nigro), Semeraro, Bianda, Cargnelluti (dal 5′ s.t. Trasciani); Pezzella, Besuijen (dal 35′ s.t. Silipo), Greco (dal 35′ s.t. Bove); Celar, Riccardi, Estrella Galeazzi (dal 15′ s.t. Darboe). A disposizione: Cardinali, Bouah, Tripi, Bucri, Cancellieri, Milanese, Calafiori. Allenatore: De Rossi.

ARBITRO: Kumaradi Verona. Assistenti: Zampesedi Bassano del Grappa e Meoccidi Siena

NOTE: ammoniti al 28′ p.t. Cargnelutti, al 1′ s.t. Buttaro, al 2′ s.t. Ejjaki, al 16 s.t. Greco e al 34′ s.t. Semeraro; recupero 1′ p.t e 5′ s.t.