Hermansen: "Quando c’è stata l’opportunità di venire alla Samp non ci ho pensato due volte"

19.11.2020 16:24 di Moreno Cavanna   Vedi letture
Hermansen: "Quando c’è stata l’opportunità di venire alla Samp non ci ho pensato due volte"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com

Giunto in blucerchiato a fine settembre ed aggregato alla Primavera di mister Felice Tufano, Noah Bech Hermansen ha rilasciato le prime dichiarazioni da giocatore della Sampdoria ai microfoni dei media ufficiali del club:

"Vengo da una città norvegese chiamata Fredrikstad, si trova ad un’ora da Oslo, ho 18 anni e gioco nella Sampdoria Primavera. Ho iniziato a giocare a calcio perché ai miei genitori piaceva lo sport, mi portavano al campo e mi piaceva giocare coi miei amici, la mia famiglia.

Prima di arrivare alla Sampdoria giocavo con la squadra della mia città il Fredrikstad FK, sono stati promossi quest’anno. Il fatto che qua ci siano sia Thorsby che Askildsen è puramente una coincidenza. Quando c’è stata l’opportunità di venire alla Sampdoria non ci ho pensato due volte, ma il fatto che ci fossero già due giocatori norvegesi nella prima squadra non ha influenzato la mia scelta.

Gioco come difensore centrale nella Primavera, le mie caratteristiche principali sono la tecnica, essere abile con la palla fra i piedi e una buona lettura del gioco. Con l’italiano è un po’ difficile, conosco lo Spagnolo ma non pensavo fosse così differente. Capisco ogni giorno sempre un po’ di più e mi piace l’atmosfera, il clima che c’è qui. Genova è una bella città.

Purtroppo sono arrivato in Italia in un momento difficile, non credevo fosse così difficile trasferirsi in Italia durantela pandemia, comunque dobbiamo allenarci e sono felice di imparare dal Mister. E’ una brava persona, come il resto dello staff. Per me è positiva questa passione che lui ha per il calcio, ci mette molta passione.

Il mio obiettivo alla Sampdoria è principalmente quello di divertirmi, voglio divertirmi giocando a calcio, è molto importante. Se mi diverto, miglioro. Voglio diventare un bravo difensore all’interno dell’area e migliorare la mia fase difensiva. In futuro vorrei avere la possibilità di giocare con la prima squadra in Serie A, è un grande obiettivo".