ViSamp: Di Nardo out all'intervallo nel k.o di Verona. Farabegoli non brillante

18.10.2019 18:10 di Moreno Cavanna   Vedi letture
ViSamp: Di Nardo out all'intervallo nel k.o di Verona. Farabegoli non brillante

Continua il momento no della Vis Pesaro, sconfitta dalla Virtus Verona con un perentorio 3-1.

I marchigiani non approcciano bene alla partita, dimostrando qualche fragilità difensiva di troppo in occasione dei goal avversari. Sarà compito di mister Simone Pavan trovare una soluzione ai problemi riscontrati, dal momento che la classifica inizia a farsi complicata: appena 2 punti nelle ultime 6 hanno relegato la Vis in quindicesima posizione, in piena zona playout.

Il match si mette subito in salita: al 5’ una palla mal gestita dalla difesa biancorossa carambola sui piedi di Cazzola, il quale trafigge Golubovic con un bel mancino a giro. Prova a reagire la squadra di Pavan, ma la deviazione di Malec su tiro di Voltan trova un reattivo Giacomel sulla sua strada.

Al 40’ arriva il raddoppio dei padroni di casa: il rilancio lungo della difesa veronese viene deviato perfettamente di sponda da Magrassi su Odogwu, il quale con un pallonetto trova l’inserimento di Danti, abile a battere di prima un Golubovic troppo avventuroso nell’uscita.

Nella seconda frazione Pavan cerca di scuotere la squadra, sostituendo Di Nardo e Golubovic con Tascini e Bianchini, ma la musica non cambia. La Virtus trova al 55’ il 3-0 con una tap-in facile facile di Sirignano, bravo a farsi trovare pronto sul secondo palo in seguito alla deviazione di tacco di Onescu su calcio d’angolo di Cazzola.

Nel finale c’è spazio per qualche sortita offensiva della Vis, la quale tuttavia non riesce a battere l'ottimo Giacomel. Quel che non riesce agli attaccanti biancorossi riesce tuttavia a Pinton, il quale all’88’ beffa il proprio portiere con uno sciagurato retropassaggio. Goal della bandiera per la Vis, tanto fortunoso quanto, oramai, inutile.

Fra i blucerchiati in prestito partono da titolari sia Farabegoli che Di Nardo, apparso in ottima condizione nella precedente sfida contro la Fermana.

Non una prestazione brillante per il difensore romagnolo, il quale paga assieme ai compagni di reparto le numerose incertezze e soprattutto i 14 goal subiti in appena 9 partite di campionato. Nella scorsa stagione la difesa della Vis si era segnalata come la migliore del girone B con appena 31 reti incassate.

Sotto le attese anche la prestazione di Antonio Di Nardo, sostituito all’intervallo ma certamente non unico colpevole della brutta prestazione di squadra. Momento difficile anche in fase realizzativa per la compagine marchigiana, la quale ha messo a referto appena 4 goal nelle ultime 6 giornate di campionato.

Panchina per Campeol e Romei. Ancora assenti Tessiore e Ricciulli.