VAR, Rosetti: "Interviene solo in caso di errori evidenti"

18.02.2020 13:00 di Matteo Rosagni   Vedi letture
VAR, Rosetti: "Interviene solo in caso di errori evidenti"

Il presidente del Comitato Arbitrale UEFA Roberto Rosetti, durante un corso tenutosi a Mallorca, ha parlato del VAR, in considerazione del prossimo esordio dello strumento tecnologico in Europa League:

"Riteniamo che il VAR sia un progetto fondamentale per il calcio. Sono molto contento che d’ora in poi sarà impiegato anche in Europa League: aiuterà molto gli arbitri a prendere decisioni corrette in partite così importanti. Siamo soddisfatti dei dati raccolti nella fase a gironi e agli spareggi di UEFA Champions League. In 108 partite, solo 27 decisioni sono state corrette dal VAR: questo significa che una decisione è stata ribaltata solo in una partita su quattro, a dimostrazione della qualità degli arbitri. Vorrei sottolineare ancora una volta che, secondo protocollo, il VAR interviene solo in caso di errori chiari ed evidenti e non in situazioni controverse. Al calcio servono soprattutto bravi arbitri: direttori di gara con una personalità forte e capaci di prendere decisioni corrette e coraggiose".