Mazzarri: "Oggi era più giusto il pari. Reazione dopo il Lecce"

22.09.2019 18:19 di Moreno Cavanna   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Mazzarri: "Oggi era più giusto il pari. Reazione dopo il Lecce"

In seguito alla sconfitta rimediata nel match contro la Samp, Walter Mazzarri ha ripercorso i momenti cruciali della sfida in sala stampa.

Il tecnico granata, nonostante la seconda sconfitta consecutiva rimediata dal Torino, è apparso soddisfatto dell'approccio dei suoi: 

"Nei primi cinque, dieci minuti la Samp ci ha messo in apprensione poi abbiamo fatto noi la partita contro una squadra con valori tecnici importanti e che ha trovato la quadratura. Loro poi giocavano sui nostri errori e di ripartenza. Col Lecce abbiamo fatto una bruttissima partita mentre oggi la squadra ha fatto molto bene. Ci è mancato di essere più bravi a superare i loro difensori che sono stati bravissimi".

Sulla situazione di Nkoulou: "Nkoulou ha fatto 23 giorni da solo e devo verificare domani se c'è mentalmente e fisicamente. Oggi mi sono piaciuti tutti e tre, sia Lyanco che Izzo e Bremer. Ogni tanto facciamo qualche ingenuità e se è la giornata storta paghi. E' chiaro che se avessimo giocato al 60% di oggi con il Lecce non avremmo perso".

Sul gol di Gabbiadini: "Abbiamo visto Lyanco che si lamentava. Lyanco mentre rinviava da terra da dietro viene colpito con la punta. In quel caso lì gli è stato impedito di fare un gesto tecnico. Non è facile vederla, perchè si vede solo da un'angolazione. Io l'ho vista e l'hanno toccato. Poi c'è un fallo su Belotti che forse poteva avere un piede sulla linea. Comunque poteva essere calcio di punizione con espulsione. Lasciamo perdere i falli a centrocampo. Oggi era più giusto il pari e sarebbe stato un punto buono perchè la Sampdoria è una signora squadra. Noi abbiamo avuto anche una reazione dopo il Lecce".

Sulle prestazioni dei nuovi arrivati: "Verdi è entrato bene. Ha fatto vedere cose belle e di qualità. Laxalt è partito bene, si è visto più Verdi perchè ha fatto più qualità".